Nello Cristianini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nello Cristianini (1968) è un matematico e informatico italiano, professore di Intelligenza artificiale presso l'Università di Bristol dal 2006[1].

I suoi contributi di ricerca spaziano in vari ambiti, quali apprendimento automatico, intelligenza artificiale e bioinformatica.

Nello specifico, il suo lavoro è concentrato nell'analisi statistica degli algoritmi di apprendimento ed all'applicazione della stessa alle macchine a vettori di supporto, metodi kernel e altri algoritmi. Cristianini è co-autore di due libri molto conosciuti nel campo dell'apprendimento automatico, An Introduction to Support Vector Machines e Kernel Methods for Pattern Analysis e di un libro di bioinformatica "Introduction to Computational Genomics".

Nel Giugno 2014 Nello Cristianini è stato incluso in una lista, compilata da Thomson Reuters, degli "scienziati piu' influenti del decennio". [1] [2] [3]

La sua ricerca recente si è focalizzata sull'evoluzione di famiglie di geni nei mammiferi, l'individuazione automatica di episodi di non imparzialità dell'informazione data dai media e nello sviluppo di una struttura unificata per gli algoritmi di analisi dei pattern.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Departments of: Engineering Mathematics and Computer Science, University of Bristol. URL consultato il 26-10-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]