Nella casa di Flambards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nella casa di Flambards
Titolo originale Flambards
Paese Regno Unito
Anno 1979
Formato miniserie TV
Genere drammatico
Puntate 12
Durata 60 min (puntata)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Interpreti e personaggi
Musiche David Fanshawe
Casa di produzione Yorkshire Television
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 2 febbraio 1979
Al 20 aprile 1979
Rete Independent Television

Nella casa di Flambards (Flambards) è una miniserie televisiva britannica in 12 puntate trasmesse per la prima volta nel 1979. La serie è basata sulla trilogia di romanzi di Flambards (Estate a Flambards, Caccia alla volpe e Sulle ali del vento) dell'autore K. M. Peyton, pubblicata tra il 1967 e il 1969.

Come i libri, anche la miniserie è ambientata poco prima, durante e dopo la prima guerra mondiale e racconta dell'adolescente ereditiera orfana Christina Parsons che va ad abitare a Flambards, una tenuta nell'Essex di proprietà del suo paralizzato e tirannico zio, William Russell, e dei suoi due figli, Mark e Will Russell.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Rimasta vedova a soli 21 anni, durante la prima guerra mondiale, Christina Parsons ritorna a Flambards con la speranza di trovare in quel luogo a lei tanto caro, una nuova ragione di vita. A Flambards tutto è silenzio. Vuote le stalle e i canili, abbandonate le colture, la vecchia casa padronale va lentamente in rovina. Davanti a questo desolante scenario Christina torna ad essere la fanciulla dolce ma volitiva di un tempo. Come sappia ritrovare la perduta felcità e ridare a Flambards, con l'aiuto di due lavoranti e di un prigioniero di guerra tedesco, il primitivo splendore, K.M. Peyton ce lo racconta in questa bellissima Estate a Flambards.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La miniserie fu prodotta da Yorkshire Television[1] Le musiche furono composte da David Fanshawe.[2]

Registi[modifica | modifica sorgente]

Tra i registi sono accreditati:[2]

Sceneggiatori[modifica | modifica sorgente]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[2]

  • K.M. Peyton in 12 episodi (1979)
  • Alex Glasgow in 4 episodi (1979)
  • William Humble in 4 episodi (1979)
  • Alan Plater in 4 episodi (1979)

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu trasmessa nel Regno Unito dal 2 febbraio 1979 al 20 aprile 1979[3][4] sulla rete televisiva Independent Television.[1] In Italia è stata trasmessa con il titolo Nella casa di Flambards. Nel 1980 fu trasmessa dalla televisione americana PBS che tagliò la serie da 13 puntate a 12 combinando le prime due puntate in una sola.

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Nella casa di Flambards - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 26 aprile 2012.
  2. ^ a b c Nella casa di Flambards - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 26 aprile 2012.
  3. ^ Nella casa di Flambards - IMDb - Elenco degli episodi. URL consultato il 26 aprile 2012.
  4. ^ Nella casa di Flambards - tv.com - Elenco degli episodi. URL consultato il 26 aprile 2012.
  5. ^ Nella casa di Flambards - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 26 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione