Nel regno del terrore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nel regno del terrore
Titolo originale The Kingdoms of Terror
Autore Joe Dever
1ª ed. originale 1985
1ª ed. italiana 1986
Genere romanzo
Sottogenere librogame fantasy
Lingua originale inglese
Ambientazione Varetta
Terre Tormentate (Magnamund)
Protagonisti Lupo Solitario
Antagonisti Roark di Amory
Serie Lupo Solitario (Serie Ramastan)
Preceduto da Ombre sulla sabbia
Seguito da Il castello della morte
« Così, guidato dalle parole del tuo antico maestro e con lo spettro di una nuova sanguinosa guerra contro i Signori delle Tenebre, parti alla ricerca della Pietra della Sapienza di Varetta, inconsapevole degli orrori che ti aspettano nelle Terre Tormentate »
(dal prologo)

Nel regno del terrore (titolo originale The Kingdoms of Terror) è un librogame dello scrittore inglese Joe Dever, pubblicato nel 1985 a Londra dalla Arrow Books e tradotto in numerose lingue del mondo. È il sesto dei ventotto volumi pubblicati finora della saga Lupo Solitario nonché il primo della serie Ramastan. La prima edizione italiana, del 1987, fu a cura della Edizioni EL.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sono passati tre anni da quando Lupo Solitario ha sconfitto presso la Tomba del Majhan il Signore delle Tenebre Haakon e recuperato il prezioso Libro del Ramastan, grazie al quale l’ultimo Ramas ha potuto potenziare ed affinare il suo addestramento nelle Arti Superiori del Ramastan. Una nuova e pericolosa missione lo attende: recuperare la leggendaria Pietra della Sapienza di Varetta, il cui potere permetterà di perfezionare ulteriormente l’addestramento Ramastan, dando così al suo possessore un enorme vantaggio nel combattere i temibili Signori delle Tenebre di Helgedad, attualmente impegnati in una sanguinosa guerra civile.
Lupo Solitario dovrà farsi largo nelle pericolose Terre Tormentate, un territorio pieno di insidie e sanguinari nemici, tra i quali spiccano il malvagio Roark, Principe di Amory, e il demoniaco Signore delle Tenebre Tagazin, dalle fattezze di lupo. Al termine del viaggio, Lupo Solitario riuscirà a recuperare la Pietra della Sapienza, non prima di sconfiggere in un duello all’ultimo sangue il feroce Dakomyd, la creatura ancestrale posta a custodia della Pietra stessa.

Sistema di gioco[modifica | modifica sorgente]

Lupo Solitario può contare su doti tattiche (Combattività) e fisiche (Resistenza). Inoltre, dopo aver completato l'apprendimento delle Arti Ramas, può ora sfruttare la conoscenza di 3 tra le 10 nuove Arti Ramastan che forniscono un importante aiuto a seconda delle situazioni: Guerra, Controllo Animale, Medicina, Sparizione, Fiuto, Interpretazione, Raggio psichico, Scudo psichico, Difesa, Divinazione. Gli oggetti raccolti sono contenuti in uno zaino, ad eccezione degli oggetti "speciali". Il denaro, in Corone d'oro, è contenuto in una borsa. I combattimenti si svolgono confrontando in primis i punteggi di Combattività di Lupo Solitario e dell'avversario, che generano un rapporto di forza positivo, negativo o neutro. Il lettore estrae un numero dalla "Tabella del Destino" (che equivale a un d10) e nella tabella Risultati di combattimento incrocia quella riga alla colonna del corrispondente rapporto di forza di quel combattimento, togliendo punti di Resistenza a se stesso e/o all'avversario.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]