Nedcolbertia justinhoffmanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nedcolbertia
Stato di conservazione: Fossile
Periodo di fossilizzazione: Cretaceo
Immagine di Nedcolbertia justinhoffmanni mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Theropoda
Infraordine Coelurosauria
Genere Nedcolbertia
Specie N. justinhoffmanni

La nedcolbertia (Nedcolbertia justinhoffmanni) è un dinosauro carnivoro appartenente ai celurosauri. Visse nel Cretaceo inferiore (Barremiano, circa 120 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Nordamerica (Utah).

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Conosciuto grazie a tre scheletri parziali privi di cranio (un giovane e due esemplari subadulti), questo dinosauro doveva raggiungere una lunghezza di circa 3 metri negli esemplari adulti. La ricostruzione effettuata mostra un dinosauro carnivoro dal corpo snello, zampe posteriori piuttosto lunghe e una lunga coda. Le zampe anteriori non sono ben note, ma probabilmente erano piuttosto corte e dotate di tre dita artigliate. In generale, l'aspetto doveva richiamare quello di Ornitholestes, vissuto alcuni milioni di anni prima (Giurassico superiore) sempre in Nordamerica. Al contrario di Ornitholestes, sembra che Nedcolbertia fosse dotato di alcune specializzazioni nelle "mani": l'artiglio del primo dito era più robusto e probabilmente adatto ad afferrare, rispetto alle altre due dita. Le vertebre dorsali erano dotate di grandi camere d'aria, che alleggerivano il corpo.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Nedcolbertia è stato descritto per la prima volta nel 1998 ed è stato attribuito con certezza ai celurosauri, un grande gruppo di dinosauri carnivori che comprende anche i tirannosauri, i dinosauri struzzo e i dromeosauri. Purtroppo alcune parti fondamentali dello scheletro (come le zampe anteriori e l'ischio) sono troppo incomplete per capire le reali affinità di Nedcolbertia, ma sembra plausibile che questo animale fosse un celurosauro basale, forse imparentato con i compsognatidi o con gli ornitolestidi. In ogni caso, era sprovvisto dell'artiglio a falce caratteristico dei troodontidi e dei dromeosauridi come Deinonychus e Velociraptor.

Stile di vita[modifica | modifica sorgente]

Molto probabilmente questo dinosauro cacciava piccoli animali come mammiferi primitivi e rettili simili a lucertole, che afferrava con gli artigli delle zampe anteriori. I resti di Nedcolbertia sono stati ritrovati nello Yellow Cat Member della formazione Cedar Mountain, che ha restituito anche i resti del dromeosauro gigante Utahraptor, del terizionosauro primitivo Falcarius, del brachiosauride Cedarosaurus, del polacantide Gastonia e degli iguanodonti Iguanacolossus e Hippodraco.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • J. I. Kirkland, B. B. Britt, S. Madsen and D. Burge. A Small Theropod from the Basal Cedar Mountain Formation (Lower Cretaceous, Barremian) of Eastern Utah. Journal of Vertebrate Paleontology. 15(3), 39A (1995).
  • J. I. Kirkland, B. B. Britt, C. H. Whittle, S. K. Madsen and D. L. Burge, A small coelurosaurian theropod from the Yellow Cat Member of the Cedar Mountain Formation (Lower Cretaceous, Barremian) of eastern Utah. New Mexico Museum of Natural History and Science, Bulletin 14 (1998), pp. 239–248.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]