Ned Sparks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ned Sparks, nato Edward Arthur Sparkman, (Guelph, 19 novembre 1883Victorville, 3 aprile 1957), è stato un attore canadese. Con la sua espressione impassibile e la voce cupa e sepolcrale, fu uno dei più popolari caratteristi del cinema hollywoodiano degli anni trenta, tanto che la sua caricatura appare in svariati cartoni animati dell'epoca.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato Edward Arthur Sparkman in Ontario, a sedici anni il giovane Ned se ne andò via di casa, attirato dalla corsa all'oro del Klondike. Finiti i soldi, trovò un ingaggio come cantante in una compagnia di giro, esibendosi a Dawson Creek[1], minuscolo centro che era diventato, con l'afflusso dei cercatori d'oro, una vera e propria città. Dopo quell'esperienza, Sparks tornò in Canada tre anni dopo ed entrò per qualche mese in seminario a Toronto. Abbandonata quindi anche la teologia, lavorò per le ferrovie e quindi a teatro. Nel 1907, lasciò definitivamente Toronto e il Canada per tentare la fortuna a New York.

A Broadway, Sparks si fece conoscere nella commedia Little Miss Brown dove, nel ruolo di un addetto a un ricevimento, proponeva un personaggio dalla maschera impassibile che attirò l'attenzione di Louis B. Mayer, il tycoon della MGM. Messo sotto contratto per sei film, Sparks recitò all'inizio nel muto. Fece il suo debutto sonoro nel 1928 in The Big Noise di Allan Dwan.

Nel 1930, Sparks era ormai famoso per il personaggio che aveva creato: cupo in viso, sarcastico e sempre con un sigaro acceso. Il New York Times riportava, nel 1936, che Sparks aveva fatto assicurare dai Lloyds di Londra la sua faccia per centomila dollari. I fotografi cercavano di immortalare - senza riuscirci - qualche suo sorriso. Sparks, in seguito, confessò che la storia dell'assicurazione era una trovata pubblicitaria ma che, in ogni caso, aveva assicurato la faccia per diecimila dollari[2].

La caricatura di Mischa Auer e di Ned Sparks in Hollywood Steps Out

I disegnatori di cartoni animati, da Walt Disney a Tex Avery, ispirandosi a lui, ne fecero varie caricature.

Sposato solo una volta, con Mercedes Cabalerro dal 1931 al 1936, nella sua carriera, Sparks apparve in una decina di spettacoli teatrali e partecipò a un'ottantina di pellicole. Si ritirò dal cinema nel 1947.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Sparks morì a Victorville, in California, il 3 aprile 1957 a causa di un'occlusione intestinale. Venne sepolto al Victor Valley Memorial Park di Victorville, nella contea di San Bernardino[1].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Find a Grave
  2. ^ Charles Foster, Once Upon a Time in Paradise: Canadians in the Golden Age of Hollywood, Dundurn Press Ltd., 2003, p. 980, ISBN 1-55002-464-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 77796615 LCCN: n86075613