Necronomicon (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Necronomicon
Necronomicon.PNG
Screenshot del titolo
Titolo originale Necronomicon: The Dawning of Darkness
Sviluppo Cryo Interactive
Pubblicazione Wanadoo, DreamCatcher Interactive
Data di pubblicazione Flag of Europe.svg 9 novembre 2001
Genere Avventura grafica
Tema Horror
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Windows, PlayStation
Supporto 2 CD-ROM
Requisiti di sistema Minimi: Windows 95/98, CPU 166 MHz, RAM 16MB, Scheda video SVGA, Scheda audio 16 bits, HD 350 MB, DirectX 7.1

Consigliati: Windows 95/98, CPU 200 MHz, RAM 32MB

Fascia di età ESRB: E
Periferiche di input Mouse, tastiera, controller

Necronomicon è un videogioco di genere avventura grafica a tema horror sviluppato da Cryo Interactive Entertainment. È stato pubblicato da Wanadoo[1] (una divisione di DreamCatcher Interactive) in Europa il 9 novembre 2001 per Microsoft Windows e Playstation.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il gioco inizia in casa di William H. Stanton, un giovane appassionato di occultismo. Un suo caro amico, Edgar Wycherly, bussa alla sua porta. Edgar si comporta in modo sospetto e consegna a William un triangolo metallico pregandolo di non darlo a nessuno, compreso lui stesso, anche se dovesse chiederlo indietro.

Poco dopo, William sente nuovamente bussare alla porta: si tratta del dott. Egleton, un amico del padre di William, che chiede a William di trovare il suo amico Edgar e di indagare sul suo comportamento così strano.

Edgar inizia allora a fare domande agli abitanti di Pawtucket alla ricerca di risposte sul comportamento del suo amico e sullo strano oggetto di cui è entrato in possesso.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Necronomicon: The Dawning of Darkness Tech Info, CBS Interactive Inc.. URL consultato il 25-05-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]