Nazionale di pallacanestro del Regno Unito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la Nazionale di pallacanestro femminile, vedi Nazionale di pallacanestro femminile del Regno Unito.
Regno Unito Regno Unito
Uniformi di gara
Kit body thinsidesonwhite.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body thinwhitesides.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Sport Basketball pictogram.svg Pallacanestro
Federazione British Basketball Federation
Confederazione FIBA (dal 1936 - 1948 (prima affiliazione)
dal 2005 (seconda affiliazione))
Zona FIBA FIBA Europe
Allenatore Stati Uniti Joe Prunty
Ranking FIBA 75º
Olimpiadi
Partecipazioni 2
FIBA EuroBasket
Partecipazioni 3

La Nazionale di pallacanestro del Regno Unito o della Gran Bretagna (ingl. Great Britain men's national basketball team) è la squadra nazionale maschile che rappresenta la Gran Bretagna (esclusa l'Irlanda del Nord) nei tornei internazionali di pallacanestro per nazioni gestiti dalla FIBA e l'intero Regno Unito (inclusa quindi l'Irlanda del Nord) nei tornei olimpici; agisce sotto il coordinamento della British Basketball Federation.

Attualmente l'allenatore è lo statunitense Chris Finch.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Prima Nazionale britannica (1936-1948)[modifica | modifica sorgente]

Il basket non è mai stato uno sport molto popolare nel Regno Unito e la squadra britannica ha partecipato solamente alla Olimpiade di Londra 1948. In quell'unica partecipazione perse tutte le cinque gare giocate.
Dopo l'evento olimpico, il progetto di un unico team nazionale fu accantonato e nelle massime competizioni internazionali, la pallacanestro britannica fu rappresentata, con risultati molto spesso deludenti, dalle Nazionali di Inghilterra, Scozia e Galles.

Seconda Nazionale britannica (dal 2005)[modifica | modifica sorgente]

Quando Londra ha acquisito i diritti per organizzare la Olimpiade 2012, gli organizzatori hanno voluto che gli atleti britannici fossero competitivi in tutti gli sport, incluso il basket.
La nuova squadra fu formata il 1º dicembre 2005 dalle Federazioni inglese, scozzese e gallese, tutte affiliate indipendentemente alla FIBA. Luol Deng, giocatore NBA dei Chicago Bulls, è stato designato come il leader della squadra ed il suo impatto, assieme agli altri giocatori cardini del progetto Ben Gordon, Robert Archibald e Andrew Betts, è stato immediato, portando il Regno Unito alla promozione dalla Division B alla Division A, il minimo richiesto dalla FIBA per poter partecipare alle olimpiadi.
Alla prima stagione nel nuovo livello, nel 2008, la nazionale britannica ha vinto il girone di qualificazione all'Eurobasket 2009 che includeva Israele, Bosnia ed Erzegovina e Rep. Ceca.
All'Eurobasket 2009, ha raggiunto il 13º posto su 16 squadre partecipanti, risultando fra le eliminate al primo turno.
Partecipa a tutte le competizioni internazionali FIBA con le rappresentative maggiori e Under 20, mentre quelle più giovani competono separatamente.

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

Nel periodo 1952 - 2008, non ha mai partecipato come nazionale unificata

EuroBasket[modifica | modifica sorgente]

Nel periodo 1935 - 2005, non ha mai partecipato come nazionale unificata

Formazioni[modifica | modifica sorgente]

Regno Unito Nazionale di pallacanestro britannica alle Olimpiadi Basketball.png
Regno Unito Nazionale di pallacanestro britannica agli Europei Basketball.png

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]