Nazionale di calcio dell'Armenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Armenia Armenia
Stemma
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione FFA/HFF[1]
inglese: Football Federation of Armenia
armeno: Հայաստանի ֆուտբոլի ֆեդերացիան (Hayastani Fowtboli Federac'ian)
Codice FIFA ARM
Selezionatore Svizzera Bernard Challandes
Record presenze Sargis Hovsep'yan (131)
Capocannoniere Henrikh Mkhitaryan (15)
Ranking FIFA 33°
Esordio internazionale
Armenia Armenia 0 - 0 Moldavia Moldavia
Yerevan, Armenia; 12 ottobre 1992
Migliore vittoria
Armenia Armenia 4 - 0 Andorra Andorra
Yerevan, Armenia; 12 ottobre, 2010

Slovacchia Slovacchia 0 - 4 Armenia Armenia
Pod Dubnon, Slovacchia; 6 settembre, 2011

Danimarca Danimarca 0 - 4 Armenia Armenia
Copenhagen, Danimarca; 11 giugno, 2013

Peggiore sconfitta
Cile Cile 7 - 0 Armenia Armenia
Vina del Mar, Cile; 4 gennaio, 1997
Georgia Georgia 7 - 0 Armenia Armenia
Tbilisi, Georgia; 30 marzo, 1997

La Nazionale di calcio dell'Armenia (arm. Հայաստանի ֆուտբոլի ազգային հավաքական) è la rappresentativa calcistica dell'Armenia ed è posta sotto l'egida della federazione calcistica armena. È nata dopo la scissione dell'Unione Sovietica in 15 repubbliche e la successiva divisione della Comunità degli Stati Indipendenti. I giocatori più rappresentativi sono il difensore capitano Sargis Hovsep'yan, che dal 1992 ha vestito 131 volte la maglia della nazionale, l'attaccante Yura Movsisyan, l'esperto portiere Ṙoman Berezovski, ma soprattutto l'attuale stella del calcio Armeno è il forte centrocampista e trequartista Henrikh Mkhitaryan. Occupa attualmente il 33º posto del Ranking FIFA.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Nazionale di calcio dell'Unione Sovietica.
L'Armenia in campo nel 2007 contro il Portogallo

Il primo incontro ufficiale l'Armenia lo gioca il 14 ottobre 1992 contro la Moldavia, altra neonata repubblica del blocco sovietico. Nel 1992 l'Armenia diventa membro di FIFA e UEFA.

Da allora la Nazionale armena ha collezionato oltre cento partite, senza risultati di rilievo eccezion fatta per qualche vittoria su squadre di secondaria importanza (anche se spiccano due vittorie sull'Irlanda del Nord e una sul Paraguay).

Ha partecipato, senza molta fortuna, alle qualificazioni dei Mondiali di calcio del 1998, 2002 e 2006, nonché degli Europei del 1996, 2000, 2004, 2008.

Il 9 settembre 2009 ottiene una vittoria di un certo rilievo nelle qualificazioni ai mondiali del 2010, battendo in casa per 2-1 la nazionale belga.

Circa un anno dopo, l'8 ottobre 2010, batte 3 a 1 la Slovacchia in un match valido per le qualificazioni di Euro 2012, e il 6 settembre 2011 si impone con un clamoroso 4-0 a Žilina. In tale girone la squadra caucasica si rivela la vera sorpresa, arrivando a contendere, perdendo, il play-off all'Irlanda, in tal modo conquista il terzo posto nel girone, miglior prestazione in una qualificazione a un torneo internazionale.

L'11 giugno 2013 la nazionale armena si impone per 4 reti a 0 contro la Danimarca, in una storica vittoria ottenuta fuori casa, al Parken Stadium di Copenhagen. La gara era valida per le qualificazioni ai Mondiali 2014, dove la squadra caucasica conferma i progressi visti finora, chiudendo al quarto posto grazie anche alle vittorie ottenute contro le ben più quotate Repubblica ceca e Bulgaria, mentre ha strappato un pareggio all'ultima partita contro l'Italia.

Colori e simboli[modifica | modifica sorgente]

Sin dalla sua fondazione la Nazionale armena gioca in tenuta rossa, calzoncini blu e calzettoni arancio. Questa combinazione rispecchia proprio la bandiera dell'Armenia, un tricolore orizzontale con gli stessi colori nello stesso ordine.

In trasferta usa una divisa bianca o azzurra a seconda degli anni.

Partecipazioni ai tornei internazionali[modifica | modifica sorgente]

Fino al 1991 l'Armenia non aveva una propria nazionale in quanto lo stato armeno era inglobato nell'Unione Sovietica. Esisteva, quindi, un'unica nazionale che rappresentava tutta l'Unione Sovietica. Dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica venne creata la Nazionale di calcio della Comunità degli Stati Indipendenti che rappresentava l'omonima confederazione di cui l'Armenia fa parte tuttora. Tale nazionale, però, partecipò solo al Campionato europeo di calcio 1992, dopodiché ogni nazione che aderiva alla CSI creò la propria nazionale.

Campionato del mondo
Edizione Risultato
1998 Non qualificata
2002 Non qualificata
2006 Non qualificata
2010 Non qualificata
2014 Non qualificata
Campionato europeo
Edizione Risultato
1996 Non qualificata
2000 Non qualificata
2004 Non qualificata
2008 Non qualificata
2012 Non qualificata
Giochi olimpici[2]
Edizione Risultato
Confederations Cup
Edizione Risultato
1995 Non invitata
1997 Non qualificata
1999 Non qualificata
2001 Non qualificata
2003 Non qualificata
2005 Non qualificata
2009 Non qualificata
2013 Non qualificata


Legenda: Grassetto: Risultato migliore, Corsivo: Mancate partecipazioni


Allenatori[modifica | modifica sorgente]

Rosa attuale[modifica | modifica sorgente]

Convocati contro la Lettonia per l'amichevole del 3 settembre 2014.

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Gol Squadra
P Roman Berezovsky 5 agosto 1974 (40 anni) 86 0 Russia Dynamo Moscow
P Gevorg Kasparov 25 luglio 1980 (34 anni) 24 0 Armenia Mika Erevan
P Arsen Beglaryan 18 febbraio 1993 (21 anni) 0 0 Armenia Ulisses
D Robert Arzumanyan 24 luglio 1985 (29 anni) 65 4 Kazakistan Aktobe
D Hrayr Mkoyan 2 settembre 1986 (28 anni) 30 0 Iran Esteghlal
D Levon Hayrapetyan 17 aprile 1989 (25 anni) 22 1 Rep. Ceca Příbram
D Varazdat Haroyan 24 agosto 1992 (22 anni) 11 0 Armenia Pyunik
D Hovhannes Hambardzumyan 4 ottobre 1990 (23 anni) 6 0 Macedonia Vardar
D Alex 6 gennaio 1982 (32 anni) 2 0 Armenia Mika Erevan
D Taron Voskanyan 22 febbraio 1993 (21 anni) 6 0 Armenia Pyunik
C Henrikh Mkhitaryan 21 gennaio 1989 (25 anni) 47 15 Germania Borussia Dortmund
C Gevorg Ghazaryan 5 aprile 1988 (26 anni) 41 9 Grecia Olympiacos
C Karlen Mkrtchyan 25 novembre 1988 (25 anni) 36 2 Ucraina Metalurh Donetsk
C Artur Yedigaryan 26 giugno 1987 (27 anni) 36 0 Kazakistan Kairat Almaty
C Marcos Pizzelli 3 ottobre 1984 (29 anni) 35 7 Kazakistan Aktobe
C Kamo Hovhannisyan 5 ottobre 1992 (21 anni) 14 0 Armenia Pyunik
C Norair Aslanyan 25 marzo 1991 (23 anni) 5 0 Paesi Bassi Almere City
C Zaven Badoyan 22 ottobre 1989 (24 anni) 4 0 Bielorussia Gomel
C Artak Dashyan 20 novembre 1989 (24 anni) 4 0 Macedonia Vardar
C Rumyan Hovsepyan 13 novembre 1991 (22 anni) 3 1 Ucraina Metalurh Donetsk
A Edgar Manucharyan 19 gennaio 1987 (27 anni) 42 8 Russia Ural Sverdlovsk Oblast
A Artur Sarkisov 19 gennaio 1987 (27 anni) 25 4 Russia Volga Nizhny Novgorod
A Mauro Guevgeozián 10 maggio 1986 (28 anni) 2 0 Perù Alianza Lima
A Artur Miranyan 27 dicembre 1995 (18 anni) 0 0 Macedonia Vardar

Record individuali[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Calciatori della Nazionale armena.

Aggiornato a giugno 2014

In grassetto i giocatori ancora in attività

Record di presenze[modifica | modifica sorgente]

Pos. Nome Periodo Presenze Reti
1 Sargis Hovsep'yan 1992-2012 131 2
2 Ṙoman Berezovski 1996- 83 0
3 Art'owr Petrosyan 1992-2005 70 11
4 Robert Arzumanyan 2005- 63 4
5 Harowt'yown Vardanyan 1994-2004 62 1
6 Hamlet Vladimiri Mxit'aryan 1994-2008 56 2

Record di reti[modifica | modifica sorgente]

Pos. Nome Periodo Reti Presenze
1 Henrikh Mkhitaryan 2010- 15 47
2 Art'owr Petrosyan 1992-2005 11 70
3 Yura Movsisyan 2010- 9 25
4 Geworg Ġazaryan 2007- 9 33
5 Ēdgar Manowčaryan 2004- 8 38
6 Marcos Pizzelli 2008- 7 31

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ L'acronimo della federazione è FFA in inglese, mentre l'acronimo in armeno è HFF.
  2. ^ Come da regolamento FIFA vengono considerate le sole edizioni comprese tra il 1908 ed il 1948 in quanto sono le uniche ad essere state disputate dalle Nazionali maggiori. Per maggiori informazioni si invita a visionare questa pagina.
  3. ^ Minasyan lascia la panchina armena Uefa.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]