Natsume degli spiriti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Natsume Yuujinchou)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Natsume degli spiriti
manga
Titolo orig. 夏目友人帳
(Natsume yūjinchō)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Yuki Midorikawa
Editore Hakusensha
1ª edizione gennaio 2005
Collanaed. LaLa DX, LaLa
Tankōbon 17 (in corso)
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it. 17 aprile 2014
Collanaed. it. Planet Fantasy
Volume it. 1 (in corso)
Target shōjo
Temi * Dramma
  • Slice of Life
  • Spiriti
  • Soprannaturale
Natsume yūjinchō
serie TV anime
Titolo orig. 夏目友人帳
Autore Yuki Midorikawa
Regia Takahiro Omori
Regia ep.
Character design Akira Takata
Animazione
Dir. artistica Yukihiro Shibutani
Studio Brain's Base
Musiche Makoto Yoshimori
Rete TV Tokyo
1ª TV 7 luglio 2008 – 29 settembre 2008
Episodi 13 (completa)
Episodi it. inedito
Target shōjo
Generi drama, slice of Life, soprannaturale
Zoku Natsume yūjinchō
serie TV anime
Titolo orig. 続 夏目友人帳
Autore Yuki Midorikawa
Regia Takahiro Omori
Regia ep.
Character design Akira Takata
Animazione
Dir. artistica Yukihiro Shibutani
Studio Brain's Base
Musiche Makoto Yoshimori
Rete TV Tokyo
1ª TV 5 gennaio 2009 – 30 marzo 2009
Episodi 13 (completa)
Episodi it. inedito
Target shōjo
Generi drama, slice of Life, soprannaturale
Natsume yūjinchō san
serie TV anime
Titolo orig. 夏目友人帳 参
Autore Yuki Midorikawa
Regia Takahiro Omori
Regia ep.
Character design Akira Takata
Animazione
Dir. artistica Yukihiro Shibutani
Studio Brain's Base
Musiche Makoto Yoshimori
Rete TV Tokyo
1ª TV 4 luglio 2011 – 26 settembre 2011
Episodi 13 (completa)
Episodi it. inedito
Target shōjo
Generi drama, slice of Life, soprannaturale
Natsume yūjinchō shi
serie TV anime
Titolo orig. 夏目友人帳 肆
Autore Yuki Midorikawa
Regia Takahiro Omori
Regia ep.
Character design Akira Takata
Animazione
Dir. artistica Yukihiro Shibutani
Studio Brain's Base
Musiche Makoto Yoshimori
Rete TV Tokyo
1ª TV 2 gennaio 2012 – 26 marzo 2012
Episodi 13 (completa)
Episodi it. inedito
Target shōjo
Generi drama, slice of Life, soprannaturale

Natsume degli spiriti (夏目友人帳 Natsume yūjinchō?, lett. "Il libro degli amici di Natsume") è un manga shōjo di Yuki Midorikawa, pubblicato dal 2005 al 2008 su LaLa DX e poi su LaLa di Hakusensha.

Il manga è stato poi adattato in anime in quattro serie da Brain's Base, nel 2008, 2009, 2011 e 2012. Attualmente in Italia il manga è pubblicato, a partire da aprile 2014, da Panini Comics mentre l'anime risulta inedito.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sin da quando era bambino, Takashi Natsume è in possesso di una forte forza spirituale ed è in grado di vedere gli yōkai (gli spiriti del folklore giapponese), un potere ereditato dalla nonna Reiko. Un potere che è sempre stata causa per lui di problemi: orfano da quando era piccolo, Natsume è stato affidato a parenti vari, i quali lo ritenevano un bugiardo in cerca di attenzioni e un bambino difficile da gestire, per via delle storie che raccontava e a cui nessuno credeva. Anche fra i suoi coetanei veniva ritenuto un bugiardo.

A quindici anni viene affidato ai Fujiwara, una coppia di suoi lontani parenti senza figli che vivono nel paese natale della nonna Reiko e che accettano di buon grado il ragazzo, il quale per non causare problemi ai due decide di tenere nascoste le sue capacità e di non raccontare nulla sugli yōkai. Natsume entra in possesso di alcuni oggetti lasciatigli in eredità da Reiko, fra cui lo Yūjinchō (Libro degli Amici), un blocco che contiene i nomi degli spiriti sconfitti da lei e resi suoi servitori. Chiunque lo possieda ottiene anche il controllo su quegli spiriti e ciò lo rende molto appetibile per gli stessi yōkai.

Natsume prende quindi la decisione di restituire i nomi ai loro proprietari ma nel farlo incontra spiriti che vogliono il Libro degli Amici: mentre fugge da loro, Natsume libera per sbaglio Madara (ribattezzato poi dal ragazzo Nyanko-sensei), un potente spirito sigillato in un santuario e stringe un patto con lui: in cambio dei suoi servigi come guardia del corpo, Natsume gli cederà il libro alla sua morte.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Protagonisti[modifica | modifica sorgente]

Takashi Natsume (夏目 貴志 Natsume Takashi?)

Doppiato da Hiroshi Kamiya

Protagonista della serie. Come la nonna Reiko, Natsume è in possesso di una grande forza spirituale e della capacità di vedere gli spiriti. Rimasto orfano da piccolo, è andato in affidamento a diversi parenti che lo hanno sempre allontanato ritenendolo un bugiardo (per via delle storie sugli spiriti che raccontava) e un bambino strano. A 15 anni viene affidato ai Fujiwara, suoi lontani parenti che vivono nel paese della nonna Reiko: per ricambiare il loro affetto e la loro gentilezza, Natsume decide di tenere nascoste le sue capacità per non causare problemi. Frequenta il primo anno del liceo.

Da Reiko ha ereditato il "Libro degli amici" (Yūjinchō), un blocco contenente i nomi degli spiriti sconfitti dalla donna in gioventù e che le permetteva di controllarli e anche danneggiarli. A causa del suo possesso e della somiglianza fisica con Reiko, Natsume è spesso scambiato con lei dagli spiriti, desiderosi di vendicarsi oppure di assumere il controllo del Libro. Ciò ha portato alla decisione di restituire i nomi ai loro legittimi proprietari, anche se non sempre l'operazione si rivela facile.

Ad assisterlo nell'impresa ha al suo fianco Madara, ribattezzato da lui Nyanko-sensei, un potente spirito che Natsume ha liberato per sbaglio: interessato anche lui al possesso del Libro degli Amici e dopo un fallito tentativo di impadronirsene stringe un patto con il ragazzo: sarà la sua guardia del corpo fino alla sua morte e solo allora otterrà il Libro.

La forza spirituale di Natsume è decisamente elevata per un essere umano e ciò gli consente di attaccare fisicamente gli spiriti, spesso mettendoli KO con un solo colpo (come fa spesso con Nyanko-sensei). Madara sottolinea anche che questo lo rende anche una preda appettitosa agli occhi degli yōkai che mangiano umani. In quanto discendente di Reiko, è l'unico umano in grado di leggere i nomi del Libro degli Amici e restituirli: per farlo deve avere in mente l'immagine dello yōkai in questione e il Libro indicherà la pagina contenente il suo nome. Per liberarlo è necessario mettere la pagina in bocca e usare la saliva e soffiare per liberare il nome. L'operazione richiede però un notevole dispendio di energie, che spesso lascia Natsume senza forze. Un altro potere è la capacità, non controllabile, di vedere i ricordi e i sogni degli yōkai quando dorme in loro presenza o quando Natsume restituisce un nome oppure quando sono gli stessi spiriti a volere far conoscere il loro passato. Sembra però che la cosa non funzioni con gli yōkai di alto livello, come Madara.

È un ragazzo educato e cortese e ha una personalità a volte irascibile (spesso con Nyanko) e impulsiva, che emerge soprattutto con gli spiriti. Nonostante non voglia essere coinvolto con loro si ritroverà spesso ad aiutarli, rischiando a volte la vita. Non riesce infatti a ignorare le persone in difficoltà, siano esse umane o meno. A causa dell'ambiente in cui è cresciuto ha talvolta difficoltà a rapportarsi con le persone e finisce col nascondere i suoi veri sentimenti.

Nell'anime ha una personalità più paziente e serena, ha occhi e capelli di colore diverso (entrambi castani mentre nel manga ha capelli grigi e occhi grigio-verdi) ed è più rispettoso verso Nyanko-sensei. L'autrice lo descrive come "un ragazzo che cerca di diventare una persona gentile"

Madara (?)/"Nyanko-sensei" (ニャンコ先生?)

Doppiato da Kazuhiko Inoue

Demone cane, sigillato in un santuario (non si sa ancora il motivo) finché non è stato liberato accidentalmente da Natsume. Essendo stato sigillato a lungo in una statua di un maneki neko ha finito per assumere quella forma, nella quale è visibile anche ai normali umani. Dopo aver fallito a prendere il possesso del Libro degli Amici, si proclama guardia del corpo di Natsume, con la promessa di ottenere il Libro alla morte di questi. Verrà poi adottato dai Fujiwara (ignari della sua vera identità) come animale domestico, su richiesta di Natsume.

Può tornare alla sua forma originale quando vuole: il suo vero aspetto è quello di un enorme e maestoso demone cane dal manto bianco, dotato di grande forza. Ama ricordare il fatto di essere uno yōkai di alto livello ed è in grado di assumere una forma umana visibile a tutti, ovvero di una ragazza somigliante a Reiko. È noto e temuto fra gli yōkai della sua zona. Dimostra anche di avere un certo grado di conoscenza degli spiriti e nelle pratiche magiche. Nonostante protesti quando viene definito un gatto, ha comunque atteggiamenti tipici dei felini, come l'apprezzare le carezze o giocare con giocattoli per gatti.

Il suo rapporto con Natsume è burrascoso: i due litigano spesso, prendendosi anche a botte e spera che qualche yōkai divori il ragazzo (e lui stesso talvolta ci proverà), così da ottenere subito il Libro degli Amici ma è sempre pronto a intervenire in aiuto del ragazzo, che considera "sua preda". Col passare dell'opera si affezionerà sempre di più a lui. Ha la capacità di vedere i sogni e il passato di Natsume, quando questi dorme. Offre spesso consigli a Natsume, anche se poi questi li ignori sovente.

Conosceva personalmente Reiko ma il suo nome non è contenuto nel Libro degli Amici, in quanto troppo potente per perdere contro di lei (a sua detta). Il rapporto con lei è ancora poco chiaro.

Ama bere alcolici e uscire la sera a ubriacarsi ed è un amante del buon cibo (in particolare della cucina di Touko). Il suo aspetto è basato su un maneki neko che l'autrice aveva da bambina.

Reiko Natsume (夏目 レイコ Natsume Reiko?)

Doppiata da Sanae Kobayashi

Nonna di Natsume. È da lei che ha ereditato i forti poteri spirituali, così come una certa somiglianza fisica. A differenza sua però, aveva un carattere deciso e prepotente. Viveva nell'area dove vive adesso Natsume con i Fujiwara.

Da giovane veniva considerata dai suoi concittadini come una sorta di mostro per le sue capacità, finendo vittima di atti di bullismo, a cui regiva con la stessa moneta. Solitaria, visto che gli umani non riuscivano a comprenderla preferiva la compagnia degli spiriti. Si divertiva a sfidarli e una volta sconfitti a scrivere il loro nome su un blocco, creando così il Libro degli Amici. Spesso usava le maniere forti o ingannava gli spiriti per ottenere i loro nomi. In alcune occasioni la si vede impugnare una mazza da Baseball avvolta da talismani. Nonostante il suo comportamento, alcuni spiriti erano affezionati a lei, come Madara o Hinoe, mentre altri invece la odiavano, per via del fatto che possedesse il loro nome oppure per essere stati dimenticati da lei o per via di promesse non mantenute.

È morta sotto un ciliegio quando era ancora giovane e per questo nessuna persona sembra ricordarsi di lei. Si sa che si era sposata e che aveva avuto una figlia, la madre di Takashi. Stando a Madara si dimenticava spesso cose e persone e aveva pessime maniere a tavola.

Umani[modifica | modifica sorgente]

Shuuichi Natori (名取 周一 Natori Shuuichi?)

Doppiato da Akira Ishida

Un famoso attore, molto popolare fra le donne. Come Natsume ha poteri spirituali, che utilizza per il suo secondo lavoro, quello di esorcista. Incontra Natsume per caso, durante le riprese di un suo film: dopo aver verificato che fosse umano e capito le capacità del ragazzo cerca di farne un suo assistente ma lascerà perdere l'idea. Porta gli occhiali, non per problemi di vista ma per vedere meglio gli spiriti. Per i suoi esorcisti utilizza delle bamboline di carta e ha al suo servizio tre spiriti di nome Urihime, Sasago e Hiiragi, aggiuntasi successivamente. Natsume non approva i suoi metodi di esorcismo, ritenendoli troppo brutali. Col passare del tempo Natori inizierà a usare anche altri metodi più gentili verso di loro. Inizialmente Natsume si trova a disagio con lui, sia per il suo metodo di lavoro, sia per il suo modo di fare ma nel corso dell'opera i due svilupperanno un rapporto d'amicizia e di fiducia, anche se criticherà a Natsume la sua gentilezza e la sua ingenuità di fronte agli yōkai. A volte coinvolge il ragazzo nei suoi lavori da esorcista, a sua insaputa e altre volte lo aiuta. Non è a conoscenza del Libro degli Amici.

Nonostante a prima vista sembri una persona scherzosa e allegra, nasconde un carattere più complesso. Come Natsume, anche Natori sembra aver avuto un'infanzia difficile: la sua era una famiglia di esorcisti (anche se da tempo nessuno praticava più l'attività) e dopo la morte della madre venne accusato dai parenti di esserne il colpevole, a causa dei suoi poteri. Per questo prova odio verso gli yōkai, come fa notare anche Nyanko-sensei e non si fa problemi ad esprimerlo anche dinnanzi alle sue servitrici. In realtà tiene comunque alle sue tre aiutanti. Da quando era bambino ha uno yōkai a forma di lucertola nera che si sposta sul suo corpo e che a prima vista sembra una voglia, che si ciba di una parte minima della sua energia. Non essendo nocivo Natori lo lascia stare. Non viene detto il perché sia diventato esorcista.

Kaname Tanuma (田沼 要 Tanuma Kaname?)

Doppiato da Kazuma Horie

Studente al primo anno, trasferitosi poco tempo dopo Natsume nella zona. Come Natsume è in possesso di poteri spirituali, anche se decisamente inferiori: può infatti percepire in parte la presenza degli spiriti oppure vedere le loro ombre. Risente però della loro presenza, dal momento che lo indeboliscono, rendendolo più facile preda delle malattie. Suo padre è un monaco buddista, che per il suo bene aveva iniziato a purificare la zona dagli spiriti, causandone l'ira. Grazie all'intervento di Natsume la situazione è tornata alla normalità. Da allora i due sono amici. È a conoscenza dei poteri di Natsume (e viceversa) e della vera identità di Nyanko-sensei. Come il protagonista è riservato e tranquillo ma col tempo imparerà a diventare più socievole. Vorrebbe essere d'aiuto in qualche modo a Natsume ma teme di essergli d'impaccio per via delle sue deboli capacità (e Natsume del resto preferirà evitare di coinvolgerlo in faccende simili).

Tooru Taki (多軌 透 Taki Tōru?)

Doppiata da Rina Satō

Ragazza trasferitasi da poco nella scuola di Natsume. I suoi antenati erano Onmyōji, ma Taki non possiede alcun potere, pur essendo attratta dal mondo degli yōkai. Tra gli oggetti dei suoi antenati ha ereditato dal nonno un foglietto con disegnato sopra un circolo magico. Disegnandolo per terra è possibile rendere visibile qualsiasi spirito che vi passi sopra. Uno di questi l'ha maledetta: se non riuscirà a trovarlo entro un anno, lo yōkai la divorerà, assieme alle ultime 13 persone di cui Taki ha pronunciato il nome. Per questo motivo cerca di parlare il meno possibile. Coinvolgerà Natsume per caso e con il suo aiuto riuscirà a spezzare la maledizione. Ha un carattere gentile ma deciso ed è responsabile (si sentirà in colpa per aver coinvolto Natsume nella sua caccia). Adora le cose carine, in particolare Nyanko-sensei, che abbraccia ogni volta che lo vede. Come Kaname, vuole aiutare Natsume in ogni modo possibile.

Touko Fujiwara (藤原 塔子 Fujiwara Tōko?) e Shigeru Fujiwara (藤原 滋 Fujiwara Shigeru?)

Doppiati da Miki Itō and Eiji Itō

Coppia di mezz'età senza figli, imparentata alla lontana con Natsume (Touko è cugina di secondo grado del padre del ragazzo). Sono gli attuali guardiani di Natsume, che trattano con gentilezze e che lo considerano a tutti gli effetti parte della loro famiglia. Natsume tratta i due con rispetto (aggiungendo il suffisso -san ai loro nomi), forse per evitare di legarsi troppo a loro e tiene nascoste le sue abilità. Touko è un'eccellente cuoca ed è molto premurosa verso Natsume. È stata lei a chiedergli di andare ad abitare con loro. Da bambino, Shigeru ha incontrato ed è stato aiutato da Reiko ma non si ricorda più di lei.

Atsushi Kitamoto (北本 篤史 Kitamoto Atsushi?) e Satoru Nishimura (西村 悟 Nishimura Satoru?)

Doppiati da Hisayoshi Suganuma e Ryohei Kimura

Compagni di classe di Natsume. Inizialmente Natsume preferisce evitare di essere coinvolto con loro, per paura che le sue capacità potessero uscire allo scoperto ma col tempo finirà per diventare loro amico. Kitamoto è razionale e sensibile, mentre Nishimura è più allegro e divertente. Nishimura ha una cotta per Taki ma crede che lei e Natsume escano insieme.

Jun Sasada (笹田 純 Sasada Jun?)

Doppiata da Miyuki Sawashiro

Capoclasse della classe di Natsume. È convinta che Natsume possa vedere gli spiriti, nonostante il ragazzo lo neghi ogni volta. Vuole infatti ringraziare uno spirito per averla aiutata a recuperare un portafortuna della defunta madre. Nel manga si trasferisce in un'altra scuola subito dopo questo evento. Nell'anime invece rimane cercando più volte di scoprire la verità sulle facoltà di Natsume ma senza successo.

Seiji Matoba (的場 静司 Matoba Seiji?)

Doppiato da Junichi Suwabe

Capo del clan Matoba, una famosa e potente famiglia di esorcisti. Freddo e razionale, è una persona senza scrupoli che usa ogni metodo per svolgere il suo lavoro. Non si fa problemi a usare umani o yōkai come esche per attirare spiriti più potenti. Per lui infatti non sono altro che strumenti da usare e da eliminare qualora non fossero più utili. Utilizza arco e frecce contro di loro ma anche bamboline di carta, come quelle di Natori, per creare degli Shiki, una sorta di yōkai artificiali. Nutre interesse per Natsume (in generale per le persone dotate di poteri spirituali) perché vorrebbe entrasse a far parte del suo clan.

Porta una benda sull'occhio destro: un suo antenato lo aveva infatti offerto a uno spirito in cambio del suo aiuto ma finì con l'infrangere la promessa. Per vendetta lo spirito maledì lui e i suoi discendenti che da allora sono preda di attacchi per impossessarsi dell'occhio. Matoba sembra avere ancora l'occhio ma anche un'orribile cicatrice. Non è a conoscenza del Libro degli Amici, anche se afferma di aver sentito parlare di Reiko.

Spiriti[modifica | modifica sorgente]

Chuukyuu Yōkai (中級妖怪?)

Doppiati da Takashi Matsuyama e Hiroshi Shimozaki

Coppia di spiriti che chiedono aiuto a Natsume per fermare un esorcista (in realtà il padre di Tanuma) che stava purificando la zona in cui abitano. Compaiono di tanto in tanto per fornire informazioni e aiuto a Natsume, verso cui provano un grande rispetto. Il loro vero nome è sconosciuto (Chuukyu significa "di medio livello")

Misuzu (三篠 Misuzu?)

Doppiato da Takaya Kuroda

Spirito simile a un cavallo, potente quasi quanto Madara. Compare davanti a Natsume per riavere indietro il suo nome, contenuto nel Libro degli Amici. Per una serie di eventi Natsume non riuscirà a restituirlo ma Misuzu deciderà di lasciarlo in custodia al ragazzo ancora per un po'. Compararirà in altre occasioni per aiutare Natsume.

Hinoe (ヒノエ Hinoe?)

Doppiata da Akemi Okamura

È uno spirito femminile dall'aspetto umano che provava grande affetto verso Reiko, forse anche amore. Evocata da Natsume tramite il Libro degli Amici scambia inizialmente questi per Reiko. Nutre odio verso gli uomini, anche se sembra fare un'eccezione per Natsume. Aiuterà il ragazzo più volte. È anche una vecchia amica di Madara, anche se i due litigano spesso.

Sasago (笹後 Sasago?) e Urihime (瓜姫 Utahime?)

Doppiate da Chieko Honda e Akari Higuchi

Spiriti al servizio di Natori. Molto fedeli nei suoi confronti, nonostante sappiano l'odio che il loro padrone prova verso gli yōkai. Sasago può manipolare i suoi capelli

Hiiragi ( Hiiragi?)

Doppiata da Satsuki Yukino

Spirito legato da molti anni con una corda al collo al vecchio magazzino di una ricca famiglia. Veniva usata come guardiana e costretta a maledire tutti coloro che tentavano di entrare nell'edificio. Natori l'ha incontrata quando era bambino e le aveva bendato una ferita alla mano. Diventato adulto Natori ha tentato di esorcizzarla per adempire alla richiesta di lavoro, senza ricordarsi di lei. Grazie all'intervento di Natsume si è salvata. Sceglie poi di seguire Natori, diventando la sua terza assistente. Indossa una maschera sul volto e in battaglia usa una spada.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
Natsume Yūjinchō (13 episodi)
1 Il Gatto e il Libro degli Amici
「猫と友人帳」 - Neko to Yūjin-Chō
7 luglio 2008
2 Il Piccolo santuario del Dio della Rugiada
「露神の祠 」 - Tsuyukami no hokora
14 luglio 2008
3 La Persona Misteriosa agli Otto Campi
「八ツ原の怪人 」 - Yatsuhara no kaijin
21 luglio 2008
4 Shigure e la ragazza
「時雨と少女」 - Shigure to shōjo
28 luglio 2008
5 Il biglietto del colore del cuore
「心色(こころいろ)の切符」 - Kokoro shoku (kokoro iro) no kippu
4 agosto 2008
6 La rondine del lago
「水底の燕」 - Suitei no tsubame
11 agosto 2008
7 Il cappello della piccola volpe
「子狐のぼうし」 - Kokitsune no bōshi
18 agosto 2008
8 Luce fugace
「儚(はかな)い光」 - Hakana ikō
25 agosto 2008
9 L'esorcismo dell'Ayakashi
「あやかし祓(はら)い」 - Ayakashi harai
1º settembre 2008
10 Il koto di Asagi
「アサギの琴 」 - Asagi no koto
8 settembre 2008
11 Il libro della noia di Nyanko
「ニャンコ徒然帳」 - Nyanko tsuredure chō
15 settembre 2008
12 Il marchio dei cinque giorni
「五日印」 - Itsuka jirushi
22 settembre 2008
13 Banchetto autunnale
「秋の夜宴」 - Aki no yoru utage
29 settembre 2008
Zoku Natsume Yūjinchō (13 episodi)
1 Il Libro degli Amici rubato
「奪われた友人帳」 - Ubawa reta yūjin chō
5 gennaio 2009
2 Sciogliendo nella primavera
「春に溶ける」 - Haru ni toke ru
12 gennaio 2009
3 Eliminazione di Youkai, strada vaporosa
「妖怪退治 湯けむり行」 - Yōkai taiji yu kemuri gyō
19 gennaio 2009
4 La cova di un pulcino
「雛、孵る」 - Hina, fu ru
26 gennaio 2009
5 L'albero della promessa
「約束の樹」 - Yakusoku no ki
2 febbraio 2009
6 Il Cerchio della Ragazza
「少女の陣」 - Shōjo no jin
9 febbraio 2009
7 Ciò che non si deve chiamare
「呼んではならぬ」 - Yon dehanaranu
16 febbraio 2009
8 Sentimenti eterni
「不死の想い」 - Fushi no omoi
23 febbraio 2009
9 L'uomo fra le fila di Ciliegi
「桜並木の彼」 - Sakura namiki no kare
2 marzo 2009
10 Casa in prestito
「仮家」 - Kari ie
9 marzo 2009
11 Riunione di sciamani
「呪術師の会」 - Jujutsu shi no kai
16 marzo 2009
12 Il Ragazzo della Casa Vuota
「廃屋の少年」 - Haioku no shōnen
23 marzo 2009
13 Umani e Youkai
「人と妖」 - Nin to yō
30 marzo 2009
Natsume Yūjinchō San (13 episodi)
1 Il nome di un Ayakashi
「妖しきものの名」 - Ayashiki mono no na
4 luglio 2011
2 Il villaggio di Ukihara
「浮春の郷」 - Ukihara no Sato
11 luglio 2011
3 Falso Amico
「偽りの友人」 - Itsuwari no Yūjin
18 luglio 2011
4 Giorni d'infanzia
「幼き日々に」 - Osanaki Hibi ni
25 luglio 2011
5 Ciò che si cela nel magazzino
「蔵にひそむもの」 - Kura ni Hisomu Mono
1º agosto 2011
6 Colui che non è umano
「人ならぬもの」 - Hito Naranu Mono
8 agosto 2011
7 Esorcista
「祓い屋」 - Haraiya
15 agosto 2011
8 L'orologio della piccola volpe
「子狐のとけい」 - Kogitsune no Tokei
22 agosto 2011
9 Verso il vento autunnale
「秋風切って」 - Akikaze Kitte
29 agosto 2011
10 Lo specchio infranto
「割れた鏡」 - Wareta Kagami
5 settembre 2011
11 Ciò che lo specchio riflette
「映すもの」 - Utsusu Mono
12 settembre 2011
12 Un luogo a cui far ritorno
「帰る場所」 - Kaeru Basho
19 settembre 2011
13 Il libro dei giochi di Natsume
「夏目遊戯帳」 - Natsume Yūgi-chō
26 settembre 2011
Natsume Yūjinchō Shi (13 episodi)
1 Il rapimento di Natsume
「とらわれた夏目」 - Torawareta Natsume
2 gennaio 2012
2 La Foresta Orientale
「東方の森」 - Touhou no Mori
9 gennaio 2012
3 I piccoli
「小さきもの」 - Chisaki Mono
16 gennaio 2012
4 Rimpiazzare
「代答」 - Daitou
22 gennaio 2012
5 A te che appartieni ai giorni passati
「過ぎし日の君に」 - Sugishi Hi no Kimi ni
30 gennaio 2012
6 Dall'altra parte del vetro
「硝子のむこう」 - Garasu no Muko
6 febbraio 2012
7 La differenza fra umani e youkai
「人と妖の間で」 - Hito to no Made
13 febbraio 2012
8 Quando mi sentivo smarrita
「惑いし頃に」 - Madoi Shi Koro Ni
20 febbraio 2012
9 Il Festival dello Spicchio di Luna
「月分祭」 - Tsukiwake Matsuri
27 febbraio 2012
10 La divinità venerata
「祀られた神様」 - Matsura Re Ta Kamisama
3 marzo 2012
11 Una foto
「一枚の写真」 - Ichi Mai no Shashin
12 marzo 2012
12 La porta dei ricordi
「記憶の扉」 - Kioku no Tobira
19 marzo 2012
13 La lontana via verso casa
「遠き家路」 - Tooki Ieji
26 marzo 2012

Musiche[modifica | modifica sorgente]

Natsume Yūjinchō

Zoku Natsume Yūjinchō

  • Opening: "Ano Hi Time Machine" (あの日タイムマシン) di Long Shot Party.
  • Ending: "Aishiteru" (愛してる) di Kourin.

Natsume Yūjinchō San

Natsume Yūjinchō Shi

  • Opening: "Ima, Kono Toki" (今、このとき) di Hiiragi.
  • Ending: "Takaramono" (たからもの) di Marina Kawano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga