Natalia Kills

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Natalia Kills
Natalia Kills durante un concerto ad Los Angeles
Natalia Kills durante un concerto ad Los Angeles
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Pop
Synth pop
Dance pop
Periodo di attività 1995 – in attività
Etichetta Cherrytree, Interscope Records
Album pubblicati 3
Studio 2
Sito web

Natalia Noemi Keery-Fisher, conosciuta come Natalia Kills (Bradford, 15 agosto 1986), è una cantautrice e attrice britannica. Suo padre è Afro-giamaicano e sua madre uruguaiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato nel mondo dello spettacolo da giovanissima partecipando in numerosi programmi televisivi inglesi come: New Voices, la sitcom All About Me (dove ha interpretato il ruolo di Sima per tutte e tre le serie) e facendo varie apparizioni in varie serie tv come The Archers, Casualty, Coronation Street, Doctors, Blue Murder, No Angels, Silent Witness, Tripping Over e Cape Wrath - Fuga dal passato. Ha incominciato a farsi conoscere nel mondo della musica con numerosi nomi d'arte: Verbz, Verbalicious e Verse. Con il nome d'arte Verbalicious il 21 febbraio 2005 ha pubblicato il suo primo singolo Don't Play Nice attraverso l'etichetta discografica All Around the World Productions, che ha raggiunto l'11ª posizione in Regno Unito. Ha utilizzato invece il nome Verse nel 2008 quando ha pubblicato il singolo They Talk Shit About Me con M. Pokora, che ha raggiunto la #24 in Francia. Ha utilizzato invece il nome Verbz sempre nel 2008 quando è riuscita a raggiungere la prima posizione degli artisti senza contratto su MySpace grazie a due pezzi: Shopaholic e Swaggeriffic, che hanno anche suscitato l'interesse di Perez Hilton tanto da parlare di Natalia nel suo noto blog.[1]

Il primo album: Perfectionist[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 viene scoperta da will.i.am e grazie a lui riesce a firmare un contratto con la Cherrytree/Interscope Records. Ha suscitato interessi soprattutto l'EP indipendente Womannequin, pubblicato su iTunes sotto il nome di Natalia Cappuccini.

Successivamente Natalia, insieme alla casa discografica, si misero alla ricerca di un nuovo nome d'arte più "diretto" e "descrittivo", la risposta fu Natalia Kills. Il 29 ottobre 2009 viene presentato sul sito ufficiale della Cherrytree Records il video ufficiale del suo primo singolo promozionale: Zombie, pubblicato poi ufficialmente il 21 dicembre. Il 13 aprile pubblica un secondo singolo promozionale Activate My Heart, che però non è poi rientrato nella tracklist finale dell'album. Natalia produce e dirige anche una mini-serie intitolata "Love Kills xx": la prima serie, composta da 10 episodi, ha debuttato il 26 aprile 2010 nel sito della Cherrytree. Le puntate della serie sono state trasmesse sul sito ogni lunedì, è attualmente prevista una futura seconda stagione. Sempre nel 2010 apre le date europee di Kelis e quelle nordamericane di Robyn (che ha poi continuato nel 2011). Il 10 agosto 2010 viene pubblicato il primo singolo ufficiale dall'album: Mirrors, che ottiene un ottimo successo in Germania, Austria e Polonia. Natalia ha anche duettato con gli Far East Movement nella loro canzone 2 is Better.[2] Il primo aprile 2011 viene pubblicato il suo primo album Perfectionist, che vede alla produzioni nomi del calibro di Akon, Jeff Bhasker, Theron Feemster, Fernando Garibay, will.i.am e Cherry Cherry Boom Boom. Il secondo singolo ufficiale è stato Wonderland, che appartiene anche alla colonna sonora del film Beastly. Il terzo singolo estratto è Free, in collaborazione con will.i.am, che riscuote un ottimo successo particolarmente in Austria. Nell'agosto del 2011 Natalia, sulla sua pagina ufficiale di twitter, annuncia di stare lavorando al clip del suo quarto singolo: Kill My Boyfriend, pubblicato poi sul canale VEVO il 10 gennaio 2012.

2012 - Presente: Trouble[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre del 2012 Kills, aggiornando il suo sito ufficiale, annuncia l'uscita del primo singolo promozionale estratto dal secondo album in studio Trouble cominciando quindi la promozione stessa dell'album. Il singolo è Controversy, il cui video vede la pubblicazione il 13 settembre nel suo canale personale di Youtube, suscitando discreto successo. Il 6 marzo 2013, Natalia annuncia l'uscita del primo singolo ufficiale, Problem, pubblicato il 12 marzo successivo. Il video è pubblicato il 25 giugno. Il 2 luglio viene pubblicato il secondo singolo Saturday Night e il 10 luglio viene pubblicato il video ufficiale. Trouble è previsto per il 3 settembre 2013, non conterrà collaborazioni, avrà due ballads e non avrà versioni deluxe. Inoltre, Natalia conferma che nell'album sono presenti 13 tracce.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Listen To This: So Fresh! | PerezHilton.com
  2. ^ Far East Movement's Secret Agent '2 Is Better Than 1' Shoot with Natalia Kills, Colette Carr & Frankmusik - Cherrytree Records

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 178130562 LCCN: no2011143168