Nastro d'argento al miglior regista esordiente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Nastro d'argento al miglior regista esordiente è un riconoscimento cinematografico italiano assegnato annualmente dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani a partire dal 1974.

Quattro vincitori di questo premio hanno successivamente ricevuto anche il premio maggiore come regista del miglior film: Maurizio Nichetti, Giuseppe Tornatore, Paolo Virzì e Paolo Sorrentino. Nichetti è quello che l'ha ricevuto a maggior distanza di tempo, ben diciassette anni, Sorrentino quello che l'ha ricevuto più rapidamente, dopo sette anni.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

I vincitori sono indicati in grassetto, a seguire gli altri candidati.

Anni 1974-1979[modifica | modifica sorgente]

Anni 1980-1989[modifica | modifica sorgente]

Anni 1990-1999[modifica | modifica sorgente]

Anni 2000-2009[modifica | modifica sorgente]

Anni 2010-2019[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema