Nanni Balestrini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nanni Balestrini

Nanni Balestrini (Milano, 2 luglio 1935) è un poeta e scrittore italiano, attivo anche nel campo dell'arte visiva.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte della neoavanguardia e degli scrittori intorno all'antologia I Novissimi, che negli anni sessanta assumeranno la denominazione di Gruppo '63.

La sua vasta produzione comprende, fra l'altro, poesie sperimentali (è stato il primo autore ad usare il computer per comporre una poesia)[1] e romanzi impegnati politicamente riguardanti le lotte degli anni sessanta e gli anni di piombo. A seguito dell'ondata di arresti che ci furono a partire dal 7 aprile del '79 per quelli che erano i presunti capi delle organizzazioni sovversive, ha evitato il carcere rifugiandosi in Francia. Sugli argomenti degli anni 70 ha scritto anche il saggio L'orda d'oro in collaborazione con Primo Moroni (Sugarco 1988). Il saggio verrà ristampato più volte da Feltrinelli con l'aggiunta di ulteriori contributi di Umberto Eco, Toni Negri, Rossana Rossanda e molti altri.

Ha contribuito alla nascita di riviste quali Il Verri, Quindici, Alfabeta, Zoooom.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • Come si agisce, Feltrinelli, 1963
  • Ma noi facciamone un'altra, Feltrinelli, 1966
  • Poesie pratiche, antologia 1954-1969, Einaudi, 1976
  • Le ballate della signorina Richmond, Coop. Scrittori, 1977
  • Nanni Balestrini, Blackout, DeriveApprodi, 2009. URL consultato il 18/12/2009. (riedito da DeriveApprodi, 2001, con La violenza illustrata e 2009)
  • Ipocalisse, Scheiwiller, 1986
  • Il ritorno della signorina Richmond, Becco giallo, 1987
  • Osservazioni sul volo degli uccelli, poesie 1954-56, Scheiwiller, 1988
  • Il pubblico del labirinto, Scheiwiller, 1992
  • Estremi rimedi, Manni, 1995
  • Nanni Balestrini, Le avventure complete della signorina Richmond, Testo&Immagine, 1999. URL consultato il 18/12/2009.
  • Nanni Balestrini, Elettra, Luca Sossella, 2001, ISBN 88-87995-28-1. URL consultato il 18/12/2009. (CD audio e un libro di 64 pagine)
  • Tutto in una volta, antologia 1954-2003, Edizioni del Leone, 2003
  • Sfinimondo, Bibliopolis, 2003, pag. 94, ISBN 88-7088-439-2
  • Sconnessioni, Roma, Fermenti, 2008
  • Blackout e altro, Roma, Deriveapprodi, 2009
  • Lo sventramento della storia, Roma, Polìmata, 2009

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Nanni Balestrini, Tristano, Feltrinelli, 1966. URL consultato il 18/12/2009.
  • Nanni Balestrini, Vogliamo tutto, Feltrinelli, 1971. URL consultato il 18/12/2009. (riedito da DeriveApprodi, 2004)
  • La violenza illustrata, Einaudi, 1976[2] (riedito con Blackout da DeriveApprodi, 2001)
  • Nanni Balestrini, Gli invisibili, Bompiani, 1987. URL consultato il 18/12/2009. (riedito da DeriveApprodi, 2005)
  • Nanni Balestrini, L'editore, Bompiani, 1989. URL consultato il 18/12/2009. (riedito da DeriveApprodi, 2006)
  • I furiosi, Bompiani, 1994[3] (riedito da DeriveApprodi, 2004)
  • Nanni Balestrini, Una mattina ci siam svegliati, Baldini & Castoldi, 1995. URL consultato il 18/12/2009.
  • La Grande Rivolta, Bompiani, 1999 (comprende Vogliamo tutto, Gli invisibili, L'editore)[4]
  • Sandokan, storia di camorra, Einaudi, 2004
  • Tristano, nuova edizione, romanzo multiplo in copie tutte differenti, DeriveApprodi, 2007
  • Liberamilano (seguito da Una mattina ci siam svegliati), DeriveApprodi, 2011

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • Disposta l'autopsia dell'anarchico morto dopo i violenti scontri di Pisa, in Paola Staccioli. In ordine pubblico. Roma, 2002. pp. 25-31.
  • Girano Voci. Tre Storie (con disegni di Gianfranco Baruchello) Frullini Edizioni Pistoia, 2012

Altre Opere (Antologie, saggi, etc.)[modifica | modifica wikitesto]

  • Gruppo 63, antologia, (con Alfredo Giuliani), Feltrinelli, 1964
  • Gruppo 63. Il romanzo sperimentale, Feltrinelli, 1965
  • L'Opera di Pechino, (con Letizia Paolozzi), Feltrinelli, 1966
  • L'orda d'oro, (con Primo Moroni), Sugarco, 1988; Feltrinelli, 1997, 2003.
  • Gruppo 63, L'Antologia, (con Alfredo Giuliani), Testo&Immagine, 2002
  • Parma 1922, radiodramma, DeriveApprodi, 2002
  • Qualcosapertutti. Collage degli anni '60, Il canneto editore, 2010
  • Tristanoil, Il canneto editore, 2013

Bibliografia critica[modifica | modifica wikitesto]

  • W. Anselmi, Tecnica per un blackout del presente, in "Quaderni d'Italianistica", n.1, 2001
  • N. Balestrini, Prendiamoci tutto. Conferenza per un romanzo: letteratura e lotta di classe, Milano, Feltrinelli, 1972
  • C. Brancaleoni, (a cura di), Dalla neoavanguardia al postmoderno. Intervista a Nanni Balestrini, in "Allegoria", a. XV, n. 45, 2003
  • C. Brancaleoni, L'epica eroicomica de "I furiosi" di Nanni Balestrini, in "Allegoria", a. XVI, n. 48, 2004
  • C. Brancaleoni, Gli esordi della neoavanguardia. La poetica 'novissima' di Nanni Balestrini, in "Allegoria", a. XVII, n. 50-51, 2005
  • C. Brancaleoni, Il giorno dell'impazienza. Avanguardia e realismo nell'opera di Nanni Balestrini, Manni, Lecce 2009.
  • A. Cortellessa, Nanni Balestrini medioevo passato prossimo, in Id. La fisica del senso. Saggi e interventi su poeti italiani dal 1940 a oggi, Roma, Fazi, 2005
  • P. Fabbri, Eterografie di Nanni Balestrini, in N. Balestrini Con gli occhi del linguaggio, catalogo della mostra, Roma, DeriveApprodi, 2006
  • M. Gemelli e F. Piemontese (a cura di), L'invenzione della realtà. Conversazioni su letteratura e altro con N. Balestrini e altri, Napoli, Guida, 1994
  • A. Loreto, La sindrome di Rorschach e la griglia dell'originalità, in "il verri", n. 36, 2008
  • A. Loreto, Milanesi in rivolta, in "il verri", n. 37, 2008
  • A. Loreto, Retorica dell'avanguardia, in "Letteratura e Letterature", n. 3, 2009
  • A. Loreto, L'emendamento delle cose guaste. Balestrini etico ed epico a partire da "Il sasso appeso", in "L'Ulisse", n. 14, 2011
  • A. Loreto, Stile liberato, postfazione a N. Balestrini, Liberamilano, Roma, DeriveApprodi, 2011
  • A. Loreto, Novissime questioni linguistiche (e morali), in "il verri", n. 47, 2011
  • N. Merola, La parola selvaggia. Balestrini 1971, in "Filologia antica e moderna", n. 18, 2000
  • F. Petroni, Il "Sandokan" di Balestrini, in "Allegoria", a. XVIII, n. 50-51, 2005
  • G.P. Renello, Taglio e combinazione. le tecniche della scrittura in Nanni Balestrini, in "Rassegna europea di letteratura italiana", n. 1, 1993
  • G.P. Renello, I labirinti di Balestrini, in "Il Verri", n. 3-4, 1993
  • G.P. Renello, Postfazione a "La violenza illustrata seguita da Blackout", Roma, Deriveapprodi, 2001
  • G.P. Renello, Postfazione a "Blackout e altro", Roma, Deriveapprodi, 2009
  • G.P. Renello, Ars poetica, Ars combinatoria. Studio su Tristano 1966 e Tristano 2007 di Nanni Balestrini, in "Poetiche", vol. 11, n. 2-3, 2009
  • G.P. Renello, Machinae. Studi sulla poetica di Nanni Balestrini, Bologna, CLUEB, 2010
  • E. Sanguineti, Come agisce Balestrini (1963), in Id. Ideologia e linguaggio, nuova edizione, Milano, Feltrinelli, 2001
  • A. Tricomi, Balestrini, epico avanguardista, in "Allegoria", a. XIX, n. 52-53, 2006
  • L. Weber, Con onesto amore di degradazione. Romanzi sperimentali e d'avanguardia nel secondo Novecento italiano, Bologna, il Mulino, 2007
  • INCONTROTESTO intervista Nanni Balestrini con introduzione di Marianna Marrucci, in Atti di INCONTROTESTO. Ciclo di incontri su e con scrittori del Novecento e contemporanei, Siena, ottobre-novembre 2011, Pisa, Pacini editore, 2011, pp. 51-59. [1]

La rivista "il verri" ha pubblicato un numero monografico dal titolo "Attività combinatorie. A partire dal Tristano di Balestrini" (anno LIII, n. 38 - ottobre 2008) contenente i seguenti saggi:

  • G. Anceschi - P. Fabbri - G. Mossetto, Convegno a Venezia
  • U. Eco, Presentazione del "Tristano" alla Libreria Feltrinelli di Milano
  • A. Cortellessa, La riscossa di Frenhofer
  • N. Lorenzini, L'effetto C da Capriccio italiano a Tristano
  • G. Anceschi, Balestrini e le combinazioni volute
  • M. Graffi, Diario di lettura
  • G. Policastro, "Sono hegelianamente morto": Tristano e la critica inutile
  • A. Loreto, Prima del "Roman de Tristan"
  • L. Weber, Nessuno su centonovemila miliardi: il "Tristano" di Nanni Balestrini
  • A. Valle, "Scrivere con la sinistra è disegnare". Su grafie e notazioni
  • M. Emmer, Ars combinatoria, ars mathematica
  • M.G. Losano, Come difendere i prototipi letterari prodotti in serie

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Poesia creata con il computer (PDF pg 7). URL consultato il 12 gennaio 2009.
  2. ^ Nanni Balestrini, La violenza illustrata, Einaudi, 1976. URL consultato il 18/12/2009.
  3. ^ Nanni Balestrini, I furiosi, Bompiani, 1994. URL consultato il 18/12/2009.
  4. ^ Nanni Balestrini, La Grande Rivolta, Bompiani, 1999. URL consultato il 18/12/2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 27093775 LCCN: n50017580