Nandidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nandidi
Nandus nandus Hamilton 1822.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Nandidae
Generi
  • Afronandus
  • Nandus
  • Pristolepis
  • Polycentropsis

I Nandidi sono una piccola famiglia di pesci predatori diffusi nel Sudest asiatico.

Il corpo è tozzo e muscoloso, ma la particolarità di queste specie è di avere una testa e una bocca molto grande, quest'ultima anche protrattile (usata per aspirare le prede).

Il genere Nandus è un voracissimo predatore.

Le larve dopo la schiusa si riuniscono in gruppi fino alla consumazione del sacco vitellino.

Alcune specie sono di interesse acquariofilo.

Le specie[modifica | modifica sorgente]

A questa famiglia fino a pochi anni fa appartenevano altre due specie:

oggi nella famiglia Polycentridae.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci