Nam Phan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nam Phan
Dati biografici
Nome Nhat Nam Si Phan
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 168 cm
Peso 65,8 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Jiu jitsu brasiliano, Pugilato, Muay thai, Taekwondo, Karate, Viet quyen dao
Categoria Pesi leggeri
Pesi piuma
Pesi gallo
Squadra Stati Uniti Ma Du Academy
Carriera
Combatte da Stati Uniti Garden Grove, Stati Uniti
Vittorie 19
per knockout 8
per sottomissione 5
Sconfitte 13
 

Nhat Nam Si Phan (Fountain Valley, 13 marzo 1983) è un lottatore di arti marziali miste statunitense di origini vietnamite.

Combatte nella divisione dei pesi piuma.

Tra il 2010 ed il 2014 ha combattuto nella prestigiosa organizzazione UFC partecipando inizialmente al reality show The Ultimate Fighter: Team GSP vs. Team Koscheck e chiudendo l'esperienza con un record negativo di 2 vittorie e 6 sconfitte. Ha combattuto in altre promozioni di rilievo come Strikeforce, WEC e World Victory Road.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Inizi carriera[modifica | modifica sorgente]

Nam Phan fece il suo debutto professionistico contro Jason Maxwell il 21 ottobre 2001, vincendo per TKO al secondo round. Vinse anche i suoi tre incontri successivi prima di subire la prima sconfitta contro Rob McCullough nell'aprile 2003. Nel dicembre 2006, con un record di 12-2, fece il suo debutto nella Strikeforce Josh Thomson a Strikeforce: Triple Threat. Perse per decisione unanime e venne sconfitto anche nel match successivo contro Billy Evangelista, nell'ultimo combattimento nella Strikeforce a Strikeforce: Melendez vs. Thomson.

In seguito vinse l'Extreme Fighters World Championships battendo Shad Smith per TKO al minuto 1:11 del primo round il 6 ottobre 2007.

Nel 2009, prese parte al Sengoku Raiden Championship's Featherweight Grand Prix dove sconfisse Hideki Kadowaki nel turno iniziale mentre nel secondo turno, a Sengoku 8, Phan fu sconfitto da Michihiro Omigawa.

The Ultimate Fighter[modifica | modifica sorgente]

Phan firmò con l'Ultimate Fighting Championship per prendere parte a The Ultimate Fighter: Team GSP vs. Team Koscheck[1]. Nell'episodio di debutto, Phan batté Mike Budnik per TKO dopo un colpo al fegato seguito da pugni. Phan guadagnò l'entrata nella casa,dove fu scelto dal Team Koscheck as Koscheck come quinto assoluto (nono in totale)[2].

Nel combattimento preliminare, Phan combatté contro Spencer Paige, vincendo per decisione unanime dando al team Koscheck la sua prima vittoria. Per il suo quarto di finale, Phan fu scelto per combattere contro Cody McKenzie. Nam vinse McKenzie per TKO (pugni) nel round 2, assicurandosi il posto in semifinale.[5] In semifinale Phan si scontrò con Michael Johnson perdendo per decisione non unanime[3].

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica sorgente]

Phan affrontò Leonard Garcia nella finale di The Ultimate Fighter: Team GSP vs. Team Koscheck Finale. Phan avrebbe originariamente affrontare Alex Caceres ma Caceres fu rimosso dalla card a causa di un infortunio. Invece Phan affrontò il veterano WEC/UFC, Leonard Garcia. Phan perse il combattimento contro Garcia per una controversa decisione non unanime. A causa della controversia alla base della decisione, Phan fu comunque premitato col bonus vittoria dall'UFC e vinse il premio "Fight of the Night". La sconfitta fu nominata "Furto della'anno" 2010 da molti siti web sulle MMA, tra cui Sherdog.com[4].

A rematch contro Garcia avrebbe dovuto tenersi il 26 marzo 2011 a UFC Fight Night 24.Phan però fu costretto a rinunciare per un infortunio venendo sostituito da Chan Sung Jung.

Phan affrontò Mike Brown il 6 agosto 2011 a UFC 133.perdendo per decisione unanime. Ad UFC 136, Phan avrebbe dovuto combattere contro Matt Grice l'8 ottobre 2011, come sostituto dell'infortunato Josh Grispi. Grice dovette però rinunciare a causa di un infortunio e il suo posto venne preso da Leonard Garcia. Phan vinse per decisione unanime, vincendo anche il premio per il Fight of the Night.

Il 30 dicembre 2011, nell'evento di fine anno della federazione, UFC 141, venne sconfitto per decisione unanime dall'imbattuto Jim Hettes (30-25, 30-25, 30-26) in un match in cui non diede mai l'impressione di poter vincere ma resistendo agli attacchi del giovane avversario grazie alla propria esperienza[5].

L'anno successivo torna alla vittoria con una risicata decisione sul modesto Cole Miller. Nel dicembre del 2012 sostituisce l'infortunato Eddie Yagin nel match contro il top 10 di categoria Dennis Siver, venendo totalmente dominato dall'inizio alla fine e perdendo con un punteggio finale di 30-26, 30-25 e 30-24 a favore del tedesco.

Nel dicembre 2013 Phan scese nei pesi gallo ed affrontò il gatekeeper giapponese Takeya Mizugaki in Australia, venendo sconfitto per decisione unanime dei giudici di gara.

Nel 2014 in quella che era con ogni probabilità la sua ultima possibilità in UFC Phan venne nettamente sconfitto dal britannico Vaughan Lee (record in UFC: 2-3) in un evento tenutosi a Macao, e venne conseguentemente licenziato.

Dopo l'UFC[modifica | modifica sorgente]

Pochi mesi dopo il licenziamento Phan combatte un incontro nell'organizzazione giapponese Grandslam MMA, vincendo per KO tecnico durante la prima ripresa.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Gli incontri segnati su sfondo grigio si riferiscono ad incontri di esibizione non ufficiali o comunque non validi per essere integrati nel record da professionista.

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Vittoria 19-13 Giappone Kenichi Ito KO Tecnico (pugni) Grandslam MMA: Way of the Cage 13 luglio 2014 1 4:27 Giappone Tokyo, Giappone Passa ai Pesi Piuma
Sconfitta 18-13 Regno Unito Vaughan Lee Decisione (unanime) UFC Fight Night: Kim vs. Hathaway 1 marzo 2014 3 5:00 Macao Cotai, Macao
Sconfitta 18-12 Giappone Takeya Mizugaki Decisione (unanime) UFC Fight Night: Hunt vs. Bigfoot 7 dicembre 2013 3 5:00 Australia Brisbane, Australia Passa ai Pesi Gallo
Sconfitta 18-11 Germania Dennis Siver Decisione (unanime) UFC on Fox: Henderson vs. Diaz 8 dicembre 2012 3 5:00 Stati Uniti Seattle, Stati Uniti
Vittoria 18-10 Stati Uniti Cole Miller Decisione (non unanime) UFC on Fox: Shogun vs. Vera 4 agosto 2012 3 5:00 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti
Sconfitta 17-10 Stati Uniti Jimy Hettes Decisione (unanime) UFC 141: Lesnar vs. Overeem 30 dicembre 2011 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 17–9 Stati Uniti Leonard Garcia Decisione (unanime) UFC 136: Edgar vs. Maynard III 8 ottobre 2011 3 5:00 Stati Uniti Houston, Stati Uniti
Sconfitta 16-9 Stati Uniti Mike Brown Decisione (unanime) UFC 133: Evans vs. Ortiz 6 agosto 2011 3 5:00 Stati Uniti Filadelfia, Stati Uniti
Sconfitta 16-8 Stati Uniti Leonard Garcia Decisione (non unanime) The Ultimate Fighter: Team GSP vs. Team Koscheck Finale 4 dicembre 2010 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Debutto in UFC
Sconfitta NU Stati Uniti Michael Johnson Decisione (non unanime) The Ultimate Fighter 12 1 dicembre 2010 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Torneo dei Pesi Leggeri TUF 12, Semifinale
Vittoria NU Stati Uniti Cody McKenzie KO Tecnico (pugni) The Ultimate Fighter 12 10 novembre 2010 2 2:54 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Torneo dei Pesi Leggeri TUF 12, Terzo turno
Vittoria NU Stati Uniti Spencer Paige Decisione (unanime) The Ultimate Fighter 12 13 ottobre 2010 2 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Torneo dei Pesi Leggeri TUF 12, Secondo turno
Vittoria NU Stati Uniti Mike Budnik KO Tecnico (pugni) The Ultimate Fighter 12 15 settembre 2010 1 - Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Torneo dei Pesi Leggeri TUF 12, Primo turno
Vittoria 16–7 Stati Uniti Rodney Rhoden Sottomissione (armbar) Civic Disobedience 2 3 aprile 2010 1 3:20 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti
Sconfitta 15-7 Stati Uniti Isaac DeJesus KO Tecnico (pugni) TPF 3: Champions Collide 4 febbraio 2010 1 2:55 Stati Uniti Lemoore, Stati Uniti Per il titolo dei Pesi Piuma TPF
Sconfitta 15-6 Giappone Michihiro Omigawa KO Tecnico (pugni) World Victory Road Presents: Sengoku 8 2 maggio 2009 1 4:52 Giappone Tokyo, Giappone WVR Sengoku Featherweight Grandprix, Secondo turno
Vittoria 15–5 Giappone Hideki Kadowaki KO Tecnico (pugni) World Victory Road Presents: Sengoku 7 20 marzo 2009 1 3:09 Giappone Tokyo, Giappone WVR Sengoku Featherweight Grandprix, Primo turno
Sconfitta 14-5 Stati Uniti Billy Evangelista Decisione (non unanime) Strikeforce: Melendez vs. Thomson 27 giugno 2008 3 5:00 Stati Uniti San Jose, Stati Uniti
Vittoria 14–4 Stati Uniti Saad Awad KO Tecnico (pugni) GC 74: Evolution 16 febbraio 2008 2 0:52 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti
Vittoria 13–4 Stati Uniti Shad Smith KO Tecnico (pugni) EFWC: The Untamed 6 ottobre 2007 1 4:11 Stati Uniti Anaheim, Stati Uniti
Sconfitta 12-4 Brasile Gesias Cavalcante KO Tecnico (pugni) SoftBank presents Dynamite!! USA 2 giugno 2007 1 0:26 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti
Sconfitta 12-3 Stati Uniti Josh Thomson Decisione (unanime) Strikeforce: Triple Threat 8 dicembre 2006 3 5:00 Stati Uniti San Jose, Stati Uniti Per il titolo statunitense dei Pesi Leggeri Strikeforce
Vittoria 12–2 Stati Uniti Aric Nelson KO Tecnico (pugni) FCP: Malice at Cow Palace 9 settembre 2006 2 4:11 Stati Uniti San Jacinto, Stati Uniti
Vittoria 11–2 Stati Uniti Ryan Diaz Decisione (non unanime) KOTC: Rapid Fire 4 agosto 2006 2 5:00 Stati Uniti San Jacinto, Stati Uniti
Vittoria 10–2 Stati Uniti Albert Hill Sottomissione (armbar) KOTC 63: Final Conflict 2 dicembre 2005 1 0:12 Stati Uniti San Jacinto, Stati Uniti
Vittoria 9–2 Stati Uniti Joe Frainee Sottomissione (armbar) KOTC 58: Prime Time 5 agosto 2005 1 3:28 Stati Uniti San Jacinto, Stati Uniti
Vittoria 8–2 Stati Uniti Sost Infante KO Tecnico (ferita) KOTC 54: Mucho Machismo 12 giugno 2005 1 0:51 Stati Uniti San Jacinto, Stati Uniti
Vittoria 7–2 Stati Uniti Joey Alvarado KO (pugni) KOTC 49: Soboba 20 marzo 2005 1 1:08 Stati Uniti San Jacinto, Stati Uniti
Vittoria 6–2 Stati Uniti Mike Valdez Sottomissione (triangolo) KOTC 47: Uprising 5 febbraio 2005 1 0:41 Stati Uniti Lemoore, Stati Uniti
Sconfitta 5–2 Stati Uniti Nick Ertl Decisione (non unanime) WEC 11: Evolution 20 agosto 2004 3 5:00 Stati Uniti Lemoore, Stati Uniti Debutto in WEC
Vittoria 5–1 Stati Uniti Eben Kaneshiro Decisione (unanime) Pit Fighting Championship 7 febbraio 2004 3 5:00 Stati Uniti Upland, Stati Uniti
Sconfitta 4–1 Stati Uniti Rob McCullough Decisione (unanime) PFC: Knucklefest 5 aprile 2003 2 5:00 Stati Uniti California, Stati Uniti
Vittoria 4–0 Stati Uniti Patrick Hoang Decisione (unanime) PFC: Knucklefest 5 aprile 2003 1 5:00 Stati Uniti California, Stati Uniti
Vittoria 3–0 Stati Uniti Brad Levy Decisione (non unanime) PFC: Knucklefest 5 aprile 2003 1 5:00 Stati Uniti California, Stati Uniti
Vittoria 2–0 Stati Uniti Brad McCall Sottomissione (ghigliottina) California Pancration Championships 11 giugno 2002 2 0:42 Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti
Vittoria 1–0 Stati Uniti Jason Maxwell KO Tecnico (pugni) Cobra Classic 2001 6 ottobre 2001 2 - Stati Uniti Anza, Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Episode no.1 recap: "The Ultimate Fighter 12: Team GSP vs. Team Koscheck". (archiviato dall'url originale il 2010-09-18).
  2. ^ "Episode No. 2 recap: "The Ultimate Fighter 12: Team GSP vs. Team Koscheck". (archiviato dall'url originale il 2010-09-25).
  3. ^ "Episode No. 11 recap: "The Ultimate Fighter 12: Team GSP vs. Team Koscheck". (archiviato dall'url originale il 2010-12-05).
  4. ^ "Sherdog 2010 Awards: The Complete List Robbery of the Year".
  5. ^ UFC 141 “Lesnar vs. Overeem”: risultati rapidi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]