Nakajima Kotobuki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Nakajima Kotobuki
Descrizione
Costruttore Giappone Nakajima Hikōki
Tipo motore radiale
Numero di cilindri 9
Raffreddamento ad aria
Alimentazione carburatore
Distribuzione OHV
Compressore compressore meccanico a singola velocità
Dimensioni
Lunghezza 1 021 mm
Diametro 1 280 mm
Cilindrata 24,1 L
Alesaggio 146 mm
Corsa 160 mm
Peso
A vuoto 350 kg
Prestazioni
Potenza 550-780 hp (410-582 kW)
Note
dati tratti da World Encyclopaedia of Aero Engines[1]
voci di motori presenti su Wikipedia

Il Nakajima Kotobuki (中島寿, in giapponese longevità), identificato dalla Marina imperiale giapponese con la designazione Ka-1 (ハ1) e dall'Esercito imperiale Ka-24 (ハ24), era un motore aeronautico radiale a 9 cilindri raffreddato ad aria prodotto dall'azienda giapponese Nakajima Hikōki KK nella seconda parte degli anni venti.

Sviluppo del britannico Bristol Jupiter del quale l'azienda aveva acquistato i diritti, nel periodo di produzione tra il 1924 ed il 1930, venne realizzato in 7 000 unità che equipaggiarono un buon numero di modelli destinati al servizio aereo di esercito e marina.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Versioni[modifica | modifica sorgente]

  • 2-Kai-1 - 585 hp (436 kW)
  • 2-Kai-3 - 610 hp (455 kW)
  • 3-Kai - 710 hp (529 kW)

Velivoli utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Giappone Giappone

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gunston, World Encyclopaedia of Aero Engines.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]