Nagant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Fabbrica di armi Émile e Léon Nagant venne fondata nel 1859 a Liegi in Belgio.

I fratelli Gérome Michel Émile (1830-1902) e Henri Léon (1833-1900) Nagant sono conosciuti per il loro contributo alla creazione dell'arma Mosin-Nagant che fu utilizzata in Russia fino dal 1891. In seguito venne progettato e prodotto dal 1895 il revolver Nagant M1895. Émile che diventò progressivamente cieco, lasciò suo fratello solo al comando della società che fu rinominata L. Nagant & Cie., Liegi. La società fu diretta poi da Charles e Maurice Nagant i due figli di Émile. Fu liquidata nel 1928 e la catena di produzione delle armi fu venduta alla polacca Fabryka Broni Radom. Gli edifici industriali vennero acquistati dalla FN Herstal nel 1929 e poi rivenduti all'esercito belga.

Nagant Phaeton, 1910

Dal 1900 al 1928 la Nagant estese la produzione anche alla costruzione di automobili, inizialmente realizzate su licenza Gobron-Brillée e dal 1904 della francese Rochet-Schneider. La ditta fu rilevata nel 1931 dalla casa automobilistica belga Impéria.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]