Naftali Temu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Naftali Temu
Naftali Temu Mexico City 1968.jpg
Naftali Temu ai Giochi olimpici di Città del Messico 1968.
Dati biografici
Nome Nabiba Naftali Temu
Nazionalità Kenya Kenya
Altezza 174 cm
Peso 62 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Mezzofondo, fondo
Record
5.000 m 13'36"6 (1971)
10.000 m 28'21"8 (1971)
Carriera
Nazionale
1964-1972 Kenya Kenya
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 1
Giochi panafricani 0 1 0
Giochi del Commonwealth 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 10 aprile 2010

Nabiba Naftali Temu (Sokit, 20 aprile 1945Nairobi, 10 marzo 2003) è stato un atleta keniota, campione olimpico dei 10000 metri piani a Città del Messico 1968.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Naftali Temu inizia a praticare atletica leggera all'età di 14 anni. La sua prima competizione di rilievo internazionale sono le Olimpiadi di Tokyo nel 1964, dove gareggia nella maratona, chiusa al 49º posto con il tempo di 2h 40'46".

L'anno successivo vince la medaglia d'argento nei 5000 metri piani durante l'edizione inaugurale dei Giochi panafricani tenutisi a Brazzaville. Nel 1966 ai Giochi del Commonwealth di Kingston vince l'oro nella specialità delle 6 miglia, battendo il favorito e primatista mondiale Ronald Clarke.[1]

Alle Olimpiadi di Città del Messico del 1968 ottiene la sua più importante vittoria, conquistando la medaglia d'oro nei 10000 metri piani, davanti all'etiope Mamo Wolde in 29'27"4. Partecipa anche ai 5000 metri, arrivando terzo, e nuovamente alla maratona dove però chiude solo al 19º posto in 2h 32'36".[2]

Dopo i Giochi olimpici del 1968, Temu non raggiungerà più risultati di rilievo. Partecipa anche alle Olimpiadi del 1972 a Monaco di Baviera ma viene subito eliminato durante le batterie dei 10000 metri. Si ritira dall'attività agonistica nel 1973.

Temu muore a causa di un cancro alla prostata all'età di 57 anni al Kenyatta National Hospital di Nairobi.[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1964 Giochi olimpici Giappone Tokyo 10.000 metri Finale DNF
Maratona 49º 2h 40'46"
1965 Giochi panafricani Rep. del Congo Brazzaville 5.000 metri Argento Argento 13'58"4
1966 Giochi del
Commonwealth
Giamaica Kingston 6 miglia Oro Oro 27'14"21
1968 Giochi olimpici Messico Città del Messico 5.000 metri Bronzo Bronzo 14'06"4
10.000 metri Oro Oro 29'27"4
Maratona 19º 2h 32'36"
1972 Giochi olimpici Germania Ovest Monaco 10.000 metri Batteria 30'19"6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Naftali Temu - 1966 Commonwealth Games win over Clarke, Sporting-heroes.net. URL consultato il 26 giugno 2012.
  2. ^ (EN) Naftali Temu - Olympic 10000m gold in Mexico City, Sporting-heroes.net. URL consultato il 26 giugno 2012.
  3. ^ (EN) Kenya's first Olympic gold medallist Temu dies, ABC News, 11 marzo 2003. URL consultato il 10 aprile 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Naftali Temu in sports-reference.com, Sports Reference LLC.