Mapooro Arena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da NGC Arena)

Coordinate: 45°44′24.36″N 9°06′00.72″E / 45.7401°N 9.1002°E45.7401; 9.1002

Mapooro Arena
PalaPianella
Palasport Pianella.jpg
Informazioni
Ubicazione via per Cantù, 10
22060 Cucciago (CO)
Italia Italia
Inizio lavori 1974
Inaugurazione 1974
Struttura Palazzetto sportivo
Copertura Totale, impianto indoor
Mat. del terreno Parquet
Proprietario Edilcentro
Uso e beneficiari
Pallacanestro Pall. Cantù Pall. Cantù
Capienza
Posti a sedere 3.910
 

La Mapooro Arena (noto anche come PalaPianella) è il principale palazzetto dello sport della provincia di Como situato nel comune di Cucciago. Costrutito nel 1974, ha una capienza di 3.910 posti a sedere. Fin dalla sua inaugurazione, è il campo sul quale gioca le gare casalinghe la Pallacanestro Cantù e dove la squadra brianzola ha conquistato i successi a livello internazionale. La Mapooro Arena ospita anche le squadre giovanili del basket Cantù e degli spettacoli di basket freestyle, oltre che concerti, manifestazioni benefiche e l'annuale riunione dei soci della Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

La struttura è stata costruita nel 1974 come sede per le partite interne della squadra cestistica canturina in quanto il precedente palazzetto (il Parini di Cantù) non era più all'altezza del massimo campionato italiano, non avendo i 3.500 posti richiesti dalla Lega Basket, e non dava la possibilità di far giocare la Pallacanestro Cantù nei tornei europei. Negli anni novanta è stata anche la sede delle partite interne della Pool Comense in Eurolega, ospitando anche la finale nel 1995. Nel corso degli anni la capienza ha subito diverse variazioni, a seconda delle normative: la massima capienza raggiunta è stata 5.500 posti tra gli anni ottanta e novanta, per poi diminuire nel corso degli anni, arrivando agli attuali 3.910 posti. Il palazzetto di Cucciago, fin dalla sua inaugurazione, è sempre stato comunemente indicato da tutti come "Pianella". Con l'introduzione dell'abbinamento commerciale non solo alla squadra ma anche alla struttura sportiva, negli ultimi anni ha cambiato vari nomi, da PalaOregon a PalaVerticalVision, a seconda degli sponsor della squadra. Con l'arrivo della appassionata famiglia Cremascoli alla guida della società canturina la struttura ha assunto il nome di NGC Arena.

Fu chiesta una deroga per la disputa delle gare di Eurolega della Pallacanestro Cantù, qualificata alla massima competizione europea per la stagione 2011-12, perché il palazzetto non ha i requisiti minimi necessari per la disputa di tali gare. A seguito della mancata concessione, la squadra canturina gioca le gare casalinghe della competizione internazionale al PalaDesio,[1] mentre resterà ancora nello storico impianto cucciaghese in occasione degli incontri di campionato, finché non sarà realizzato il nuovo palasport di Cantù. Nella stagione 2013-14, il palasport ha assunto il nome di Mapooro Arena.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

La capacità attuale è di 3.910 spettatori a sedere. Prima delle ristrutturazioni, dovute alle normative sulla sicurezza, l'impianto raggiungeva una capienza di 4.217 spettatori.

Il palazzetto è suddiviso in quattro settori:

  • le gradinate (collocate lungo tutti e quattro i lati)
  • le tribune numerate laterali e centrali (opposte alle panchine e al di sopra di esse)
  • le poltronissime (di fronte all'ingresso degli spogliatoi).

Il tifo organizzato canturino trova casa nella gradinata a destra rispetto all'uscita dagli spogliatoi: gli Eagles, oltre ad organizzare coreografie che coinvolgono l'intero pubblico biancoblu, possiedono un proprio spazio all'interno del palasport dedicato alla vendita del proprio materiale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Eurolega: il calendario della Pallacanestro Cantù

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro