NGC 2440

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
NGC 2440
Nebulosa planetaria
NGC 2440
NGC 2440
Scoperta
Scopritore William Herschel
Anno 1790
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
Costellazione Poppa
Ascensione retta 07h 41m 55.3s
Declinazione -18° 12′ 32″
Coordinate galattiche 234°10'; +2°10'


Magnitudine apparente (V) 9,4
Dimensione apparente (V) 74 x 42
Caratteristiche fisiche
Tipo Nebulosa planetaria
Galassia di appartenenza Via Lattea
Caratteristiche rilevanti tipo 5(3)
molto calda
Altre designazioni
ESO 560-PN009, PK234+2.1, H IV-64, h 3095, GC 1567, PN G234.8+02.4
Categoria di nebulose planetarie

NGC 2440 è una nebulosa planetaria visibile nella costellazione della Poppa.

La nebulosa fu scoperta nel 1790 da William Herschel; si individua con facilità, poiché si trova circa 4 gradi a sud dell'ammasso aperto M47. Nonostante le sue piccole dimensioni, può essere scorta anche con un piccolo telescopio. La stella centrale della nebulosa, la nana bianca, ha magnitudine 14,3.

Caratteristica peculiare della stella al centro di questa nebulosa è l'elevatissima temperatura superficiale di 200.000 kelvin.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Libri[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Stephen James O'Meara, Deep Sky Companions: Hidden Treasures, Cambridge University Press, 2007. ISBN 0521837049.

Carte celesti[modifica | modifica sorgente]

  • Tirion, Rappaport, Lovi, Uranometria 2000.0 - Volume II - The Southern Hemisphere to +6°, Richmond, Virginia, USA, Willmann-Bell, inc., 1987. ISBN 0-943396-15-8.
  • Tirion, Sinnott, Sky Atlas 2000.0 - Second Edition, Cambridge, USA, Cambridge University Press, 1998. ISBN 0-933346-90-5.
  • Tirion, The Cambridge Star Atlas 2000.0, 3ª ed., Cambridge, USA, Cambridge University Press, 2001. ISBN 0-521-80084-6.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]



Orion Nebula - Hubble 2006 mosaic 18000.jpg    New General Catalogue:    NGC 2438  •  NGC 2439  •  NGC 2440  •  NGC 2441  •  NGC 2442   
oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari