Myra Hess

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Myra Hess

Dame Julia Myra Hess (Londra, 25 febbraio 1890Londra, 25 novembre 1965) è stata una pianista inglese.

All'età di cinque anni iniziò a studiare il pianoforte e due anni dopo entrò alla Guildhall School of Music, dove si laureò come vincitore della medaglia d'oro. Proseguì gli studi presso la Royal Academy of Music sotto Tobias Matthay. Il suo debutto risale al 1907 quando eseguì il Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 di Ludwig van Beethoven, diretta da Sir Thomas Beecham. Proseguì il suo tour attraverso la Gran Bretagna, i Paesi Bassi e la Francia. Al momento del suo debutto americano (New York, 24 gennaio 1922) era già diventata assai nota negli Stati Uniti, non solo come solista, ma anche come ottima esecutrice in orchestra.

Acquisì ulteriore fama durante la seconda guerra mondiale quando, con tutte le sale da concerto chiuse, organizzò una serie di concerti di mezzogiorno presso la Galleria Nazionale. Per questo contributo nel mantenere alto il morale della popolazione di Londra, le fu riconosciuto il titolo di Dama di Commenda dell'Impero Britannico (DBE) nel 1941, dopo aver precedentemente ricevuto un CBE nel 1936.

La Hess è celebre per le sue interpretazioni delle opere di Mozart, Beethoven e Schumann, ma ha avuto un ampio repertorio che va da Domenico Scarlatti fino ad opere contemporanee. Ha eseguito la prima della Sonata per pianoforte di Howard Ferguson e il suo Concerto per pianoforte e orchestra. Ha inoltre suonato musica da camera, esibendosi anche in duo con la pianista Irene Scharrer.

Suo un noto arrangiamento per pianoforte del preludio Corale "Jesus bleibet meine Freude" (conosciuto come "O Gesù mia gioia") dalla Cantata 147 "Herz und Mund und Tat und Leben" di Johann Sebastian Bach. Controllo di autorità VIAF: 61732095 LCCN: n87828540