Myotis yanbarensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Myotis yanbarensis
Immagine di Myotis yanbarensis mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Myotinae
Genere Myotis
Specie M.yanbarensis
Nomenclatura binomiale
Myotis yanbarensis
Maeda & Matsumura, 1998
Areale

Myotis yanbarensis distribution.png

Myotis yanbarensis (Maeda & Matsumura, 1998) è un pipistrello della famiglia dei Vespertilionidi endemico di alcune delle Isole Ryukyu, a sud del Giappone.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 41,5 e 43 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 36,5 e 37,5 mm, la lunghezza della coda di 46 mm, la lunghezza del piede tra 9,5 e 10 mm e la lunghezza delle orecchie tra 14 e 14,5 mm.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è molto soffice e setosa. Il colore generale del corpo è nerastro, con le punte dei peli dorsali argentate e di quelli ventrali brunastre chiare. Le orecchie sono nere, il margine anteriore è concavo, mentre quello posteriore è convesso nella parte centrale. Il trago è sottile, affusolato ed appuntito, con il terzo terminale che si curva leggermente in avanti. Le membrane alari sono nere e attaccate posteriormente alla base dell'alluce. I piedi sono piccoli. Il calcar è lungo. Il cranio è robusto, sebbene la scatola cranica sia ridotta. Il secondo premolare superiore ed inferiore sono delle stesse dimensioni di quelli contigui.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia nelle cavità degli alberi.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta soltanto sulle isole di Okinawa, Amami Ōshima e Tokunoshima, nelle Isole Ryukyu.

Vive nelle foreste mature intatte.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato che questa specie è limitata alle residue macchie forestali di tre isole con un areale inferiore a 100 km², seriamente frammentato e soggetto ad un declino nell'estensione e qualità del proprio habitat, classifica M.yanbarensis come specie in grave pericolo (CR).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Maeda, K. 2008, Myotis yanbarensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Myotis yanbarensis in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Maeda & Matsumura, 1998

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi