Myotis annamiticus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Myotis annamiticus
Immagine di Myotis annamiticus mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Myotinae
Genere Myotis
Specie M.annamiticus
Nomenclatura binomiale
Myotis annamiticus
Kruskop & Tsytsulina, 2001
Areale

Myotis annamiticus distribution (gray).png

Myotis annamiticus (Kruskop & Tsytsulina, 2001) è un pipistrello della famiglia dei Vespertilionidi diffuso in Indocina.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 36 e 46 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 30,6 e 34,3 mm, la lunghezza della coda tra 33 e 36 mm, la lunghezza del piede tra 7 e 8,2 mm, la lunghezza delle orecchie tra 13 e 15 mm e un peso fino a 5,7 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è corta e densa. Le parti dorsali sono marroni, con la base dei peli scura, mentre le parti ventrali sono bruno-grigiastre con le punte dei peli bianche. Le orecchie sono lunghe e strette. Il trago è lungo circa la metà del padiglione auricolare. Le membrane alari sono attaccate posteriormente ai lati del piede circa 1-2 mm dalla base delle dita. I piedi sono grandi. Il calcar è lungo e sottile. Il cranio ha una scatola cranica alta ed a cupola. I canini sono piccoli.

Ecolocazione[modifica | modifica wikitesto]

Emette ultrasuoni sotto forma di impulsi di breve durata a frequenza modulata tra 60 e 35 kHz e massima energia a 45 kHz.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia probabilmente nei crepacci e in grotte calcaree.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti, catturati sulla superficie dell'acqua.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Femmine gravide sono state osservate nella seconda metà di aprile.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è conosciuta soltanto nel distretto di Minh Hoa, provincia di Quang Binh, Vietnam centro-settentrionale e nella Provincia di Khammouan, nel Laos centrale. Probabilmente è presente anche nella Cina sud-orientale.

Vive in strette vallate di piccoli fiumi, con vari tipi di vegetazione secondaria.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato che questa specie è conosciuta soltanto nelle vicinanze della località dove è stata scoperta e ci sono poche informazioni sull'areale, lo stato della popolazione e i requisiti ecologici, classifica M.annamiticus come specie con dati insufficienti (DD).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Csorba, G. 2008, Myotis annamiticus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Myotis annamiticus in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Francis, 2008

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi