Myf Shepherd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Myf Shepherd
Altezza 178[1] cm
Misure 79-61-89[1]
Taglia 34[1] (UE) - 4[1] (US)
Scarpe 41[1] (UE) - 9[1] (US)
Occhi Azzurri
Capelli Castano

Myf Shepherd, nome completo Myfanwy Amy Elizabeth Shepherd, (Cairns, 4 aprile 1991), è una modella australiana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In un primo momento tenta di entrare nel mondo della moda partecipando ai provini per lo show televisivo Australia's Next Top Model, dove però viene rifiutata. Afferma di essere stata scoperta per caso da un agente di moda a Brisbane mentre faceva shopping[2].

Nel marzo 2008 firma un contratto con l'agenzia australiana Chic Management ed inizia a sfilare a livello locale. Dopo pochi mesi firma con la Next Model Management, una delle più importanti agenzie newyorchesi, e debutta a livello mondiale in uno show di Prada a NYC. In seguito sfila a Milano e Parigi per Prada, Gucci, Jil Sander, Missoni, Miu Miu e Fendi. Nel novembre dello stesso anno appare nell'editoriale di Numéro, fotografata da Sofia Sanchez e Mauro Mongiello. A dicembre compare in un editoriale della rivista italiana Amica, con servizio fotografico di Randall Mesdon.

Nei primi mesi del 2009 sfila a Parigi per Christian Dior, Valentino e Chanel. A luglio compare sulla copertina di Vogue Australia[3]. A settembre partecipa alla Settimana della moda di New York sfilando per le collezioni primavera/estate di Risto e 3.1 Philip Lim.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Cairns, nel Queensland (Australia), ma si trasferisce con la famiglia nella città di Brisbane. Attualmente vive a New York City. In un'intervista per Vogue Australia ha dichiarato che non segue una dieta vera e propria, si limita a non mangiare il cosiddetto cibo-spazzatura. È vegan, quindi non mangia cibo di origine animale né derivati. Nello stesso articolo afferma di aver terminato i suoi studi per corrispondenza e di esserne contenta perché non era accettata dalle sue compagne di scuola. I suoi stilisti preferiti sono Ann Demeulemeester e Alexander Wang[2]. Le è stata attribuita una relazione con la collega Nimue Smit[4]. Nel maggio del 2009 è stata fotograta mentre baciava la conduttrice tv australiana Ruby Rose Langenheim[5].

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]