My World 2.0

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
My World 2.0
Artista Justin Bieber
Tipo album Studio
Pubblicazione 19 marzo 2010
Durata 37 min : 28 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Pop
Rhythm and blues
Dance pop
Etichetta Island
Formati CD, digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Austria Austria[1]
(Vendite: 15.000+)
Dischi di platino Italia Italia[2]
(Vendite: 50.000+) Australia Australia[3]
(Vendite: 70.000+)
Canada Canada (3)[4]
(Vendite: 240.000+)
Stati Uniti Stati Uniti (3)[5]
(Vendite: 3.000.000+)
Svizzera Svizzera[6]
(Vendite: 30.000+)
Dischi di diamante Brasile Brasile[7]
(Vendite: 160.000+)
Justin Bieber - cronologia
Album precedente
(2009)
Album successivo
(2010)
Singoli
  1. Baby
    Pubblicato: 19 febbraio 2010
  2. Somebody to Love
    Pubblicato: 23 marzo 2010
  3. U Smile
    Pubblicato: 9 agosto 2010

My World 2.0 è il primo album studio del cantante canadese Justin Bieber, pubblicato il 19 marzo 2010.

Si tratta del suo secondo lavoro, seguito dell'EP My World, uscito nel 2009.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

La lista tracce venne confermata da Bieber nel proprio sito ufficiale il 26 febbraio 2010[8]

  1. Baby (feat. Ludacris) – 3:31
  2. Somebody to Love – 3:43
  3. Stuck in the Moment – 3:43
  4. U Smile – 3:16
  5. Runaway Love – 3:32
  6. Never Let You Go – 4:24
  7. Overboard (feat. Jessica Jarrell) – 4:11
  8. Eenie Meenie (feat. Sean Kingston) – 3:22
  9. Up – 3:54
  10. That Should Be Me – 3:52
iTunes bonus track
  1. Kiss and Tell – 3:29
Wal-Mart/Australian bonus track
  1. Where Are You Now – 4:27
Japanese bonus track
  1. Kiss and Tell – 3:29
  2. Where Are You Now – 4:27

Posizioni in classifica[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2010) Posizione
massima
Australia[9] 1
Austria[10] 2
Belgio (Fiandre)[11] 3
Belgio (Vallonia)[11] 16
Brasile[12] 1
Canada[13] 1
Repubblica Ceca[14] 30
Danimarca[15] 7
Paesi Bassi[15] 4
Europa[16] 3
Finlandia[17] 13
Francia[17] 4
Germania[18] 7
Grecia[17] 4
Irlanda[19] 1
Messico[20] 2
Nuova Zelanda[10] 1
Norvegia[17] 3
Polonia[15] 9
Portogallo[17] 2
Spagna[21] 1
Svezia[17] 21
Svizzera[17] 9
Regno Unito[22] 3
Stati Uniti[23] 1
Italia[24] 13

Classifiche di fine anno[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2012) Posizione
Stati Uniti[25] 134

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IFPI Austria - Verband der Österreichischen Musikwirtschaft
  2. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Benvenuto!
  3. ^ WebCite query result
  4. ^ Gold and Platinum Search
  5. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  6. ^ Die Offizielle Schweizer Hitparade und Music Community
  7. ^ ABPD | Associação Brasileira de Produtores de Disco
  8. ^ My World 2.0 Official Tracklisting, justinbiebermusic.com. URL consultato il 26 dicembre 2011.
  9. ^ Australia Singles Top 50 in Australian Recording Industry Association, (acharts.us), 3 maggio 2010. URL consultato il 2 maggio 2010.
  10. ^ a b Steffen Hung, Justin Bieber – My World, hitparade.ch. URL consultato il 7 maggio 2010.
  11. ^ a b Steffen Hung, Justin Bieber – My World 2.0, hitparade.ch. URL consultato il 7 maggio 2010.
  12. ^ Associaчуo Brasileira de Produtores de Disco, ABPD, 13 maggio 2010. URL consultato il 5 giugno 2010.
  13. ^ Canadian Albums, Billboard.com. URL consultato il 7 maggio 2010.
  14. ^ ds, Čns Ifpi, Ifpicr.cz. URL consultato il 13 ottobre 2010.
  15. ^ a b c Justin Bieber – My World 2.0 – Music Charts, acharts.us. URL consultato il 27 marzo 2010.
  16. ^ [1]
  17. ^ a b c d e f g Steffen Hung, Justin Bieber – My Worlds, hitparade.ch. URL consultato il 7 maggio 2010.
  18. ^ Paul Sexton, Amy Macdonald Holds On To Euro Chart No. 1, 9 aprile 2010. URL consultato il 9 aprile 2010.
  19. ^ Irish Albums Chart Irish Recorded Music Association. retrieved: 2010-03-30.
  20. ^ http://www.greaves.tv/amprofon3/100.php (PDF). URL consultato il 7 maggio 2010.
  21. ^ Steffen Hung, Justin Bieber – My Worlds, spanishcharts.com. URL consultato il 5 giugno 2010.
  22. ^ Justin Bieber chart positions (3- is My Worlds) ChartStats. retrieved: 2010-03-30.
  23. ^ [2]
  24. ^ Classifica settimanale dal 29/03/2010 al 04/04/2010, FIMI. URL consultato il 4 ottobre 2010.
  25. ^ (EN) Billboard 200.
hip hop Portale Hip hop: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hip hop