MyPaint

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MyPaint
Logo
schermata di MyPaint versione 0.9.0
schermata di MyPaint versione 0.9.0
Sviluppatore Martin Renold
Ultima versione 1.1.0 (4 gennaio 2013)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio C
C++
Python
Genere Computer grafica
Elaborazione digitale delle immagini
Licenza GNU General Public License v2
(Licenza libera)
Lingua multilingua
Sito web mypaint.intilinux.com

MyPaint è un programma di disegno per grafica raster, open-source. MyPaint è un'applicazione di software libero per illustrare e disegnare con una tavoletta grafica. Ha un'interfaccia semplice, dove quasi tutte le funzioni di base di disegno vengono assegnate ai tasti di scelta rapida, il che rende il più veloce accesso agli strumenti. Inoltre è possibile nascondere tutte le finestre e concentrare tutta l'attenzione sul disegno, senza il desktop occupato da pulsanti o palette disegno non utilizzate o troppo complesse.
Aspira anche ad offrire una semplice alternativa libera a GIMP sul desktop environment GNOME o a Krita su KDE. La sua struttura è nativamente multipiattaforma e indipendente dal sistema operativo. MyPaint è scritto con il linguaggio di programmazione C, C++ e Python, usando il toolkit GTK+ e le librerie grafiche cairo.

Funzionalità[modifica | modifica wikitesto]

MyPaint è un editor di immagini bitmap e dispone di numerose funzionalità tipiche dei software di editing delle immagini, compresi gli strumenti di disegno, filtri grafici e pennelli di regolazione colori. L'attenzione alla usabilità si riflette in molte delle caratteristiche principali del programma:

  • Illimitata memorizzazione undo.
  • Supporto multilingua.
  • Disposizione flessibile della barra degli strumenti (toolbar), anche galleggianti come finestre o docking intorno ai bordi dell'immagine.
  • Supporto sensibile alla pressione per le tavolette grafiche.
  • Molte creazioni e configurazione delle opzioni dei pennelli colore.
  • Tela di disegno (canvas) formato illimitato.
  • Pennelli completamente parametrici (decine di parametri) simulando effetti più o meno realistici;
  • Possibilità di ruotare la tela (oltre al zoom e spostamento) come si farebbe con un foglio di carta.
  • Importa/esporta nei formati OpenRaster, PNG e JPEG.
  • Possibilità di utilizzo di uno sfondo predefinito (pavimentazione delle bitmap o scelta colore.)
  • Storia degli ultimi colori.
  • Grande leggerezza (gira su Maemo).

Spazzole includono matite pm di HB, coltelli, pennelli, sentiva o palla punto d'inchiostro, matite colorate o pietra nera, erba o foglie di effetti e miscelatori di colore. A differenza di un semplice software di editing di immagini MyPaint dispone anche di supporto per i livelli di immagine. È la più veloce applicazione basata su OpenRaster.[1]

Storia e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto è in fase di sviluppo da prima del 11 agosto 2004, data di incorporazione nella revisione 87 di Subversion.

Versione data rilascio modifiche principali
0.1 12 marzo 2005 Versione iniziale
0.4 19 novembre 2005
0.5.0 9 luglio 2007
0.6.0 27 gennaio 2009
0.7.0 7 giugno 2009
0.8.0 29 gennaio 2010 Nuovi pennelli colore, raggruppamento pennelli, elenco dei livelli, migliorie dello zoom e traduzione interfaccia utente in 14 lingue. Correzioni di bug.
0.8.2 6 marzo 2010 Correzioni di bug della 0.8.1. Raggruppamento pennelli colore.
0.9.0 2 novembre 2010 Importazione ed esportazione pennelli. Supporto gradienti. Gestione delle finestre. Menu rapido. Salva le miniature per i file OpenRaster secondo la specifica di freedesktop.org. Finestre di dialogo e anteprime.
1.0.0 22 novembre 2011 Aggiunta di uno scratchpad multiuso. Aggiunta di una toolbar configurabile e della funzionalità Blocca canale alfa. Bugfix su velocità, interfaccia grafica e collezione di pennelli.[2]
1.1.0 4 gennaio 2013 [3]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jonnor, MyPaint 0.9.0 in MyPaint Developer Blog, 2 novembre 2010. URL consultato il 30/03/2011.
  2. ^ (EN) MyPaint 1.0.0 is released
  3. ^ (EN) MyPaint 1.1.0 is released