Mutatis mutandis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mutatis mutandis è un'espressione latina che significa «cambiate le cose che debbono essere cambiate».

L'espressione si usa quando si paragonano due situazioni che a prima vista possono sembrare assai diverse, per mettere in evidenza una sostanziale identità sui punti ritenuti fondamentali nella discussione, al di là di differenze in aspetti ritenuti accessori.

In inglese, questa espressione viene spesso usata in economia, filosofia e diritto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina