Mustafa Mansour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mustafa Mansour
Dati biografici
Nazionalità Egitto Egitto
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Carriera
Squadre di club1
19?? Al-Ahly Al-Ahly  ? (?)
1935-1938 Queen's Park Queen's Park  ? (?)
1938-1939 Celtic Celtic  ? (?)
Nazionale
19?? Egitto Egitto  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mustafa Mansour (2 agosto 191424 luglio 2002[1]) è stato un calciatore egiziano, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Partecipò al Mondiale del 1934 con la Nazionale egiziana[2], dove venne subito eliminato dall'Ungheria e si fratturò il naso nel corso del match. Due anni dopo prese parte ai Giochi Olimpici di Berlino. Si trasferì poi in Scozia per ottenere un diploma in educazione fisica al Jordan Hill Training College e lì continuò a giocare a calcio. Allo scoppio della guerra tornò in Egitto dove divenne allenatore e dirigente. Dal 1958 al 1961 fu segretario generale della CAF ed in seguito ottenne anche il ruolo di ministro nel Governo egiziano.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ BBC SPORT | Football | Africa | Trailblazing keeper Mansour dies
  2. ^ FIFA.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]