Museo degli strumenti musicali (Bruxelles)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Il Museo degli strumenti musicali (MIM) (in francese: Musée des instruments de musique, neerlandese: Muziekinstrumentenmuseum) di Bruxelles è uno dei più antichi e più ricchi musei sugli strumenti musicali del mondo.

Fondato nel 1877 a partire dalla collezione riunita da Victor-Charles Mahillon (1841-1924), che ne fu da allora il primo custode, il Museo strumentale dipendeva inizialmente dal Conservatorio reale di Bruxelles.

Dopo essere stato riparato in diversi locali di fortuna, soprattutto al Conservatoire, dal giugno 2000 è stato allocato nell'immobile art nouveau del 1899, l'antico magazzino Old England il cui architetto era stato Paul Saintenoy.

Le collezioni, molto ricche, tanto a livello degli strumenti occidentali che dei continenti lontani sono ad oggi ben messi in evidenza. Delle cuffie agli infrarossi permettono di ascoltare il gran numero di suoni degli strumenti registrati.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]