Museo Soumaya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Museo Soumaya
Soumaya.jpg
Tipo Arte
Indirizzo Blvd Miguel De Cervantes Saavedra 303, Città del Messico
Sito www.soumaya.com.mx

Il Museo Soumaya è un museo privato sito a Città del Messico, di proprietà della Fondazione Carlos Slim.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dettaglio della facciata composta da pannelli esagonali in alluminio

Il museo è stato voluto dal miliardario messicano di origini Libanesi Carlos Slim Helú per commemorare la scomparsa della propria moglie: Soumaya Domit de Slim.[2] L'edificio che ospita il museo è stato progettato dall'architetto Fernando Romero, si snoda su cinque piani.[1] L'opera è stata aperta al pubblico il 28 marzo 2011.[3]

Collezione[modifica | modifica wikitesto]

Il museo ospita una collezione di 70mila opere di arte europea e messicana, appartenenti a dieci secoli, tra cui opere di Leonardo da Vinci, Tiziano, El Greco, Rubens, Chagall, , Picasso, Salvador Dalí, Renoir, e Monet, per non parlare delle opere di Auguste Rodin, di cui Slim possiede la collezione privata più importante e la più ampia al di fuori della Francia.Dell'arte sudamericana sono presenti manufatti religiosi, monete e documenti del periodo coloniale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) www.businessweek.com
  2. ^ (ES) www.soumaya.com.mx
  3. ^ (EN) www.artinfo.com