Muscolo omoioideo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
omoioideo
Musculi colli omohyoideus.svg
Vista laterale
Musculus omohyoideus.png
Vista anteriore
Anatomia del Gray subject #112 20
Sistema Sistema muscolare
Origini Ventre inf: margine superiore della scapola
Inserzione Ventre sup: osso ioide
Muscolo antagonista muscoli sopraioidei
Nervo ansa cervicale
Azioni Abbassa l'osso ioide

Il muscolo omoioideo è un muscolo del collo, pari e simmetrico, appartenente al gruppo dei muscoli sottoioidei; è formato da due ventri uniti da un tendine intermedio.

Il muscolo è innervato dall'ansa cervicale dei primi tre nervi cervicali e, se contratto, tende la lamina pretracheale della fascia cervicale e partecipa all'abbassamento dell'osso ioide.

Anatomia[modifica | modifica sorgente]

Il muscolo è costituito da due ventri che si trovano tra il muscolo tiroioideo e lo sternotiroideo; il tendine intermedio che li unisce si colloca invece fra il muscolo sternocleidomastoideo e il fascio vascolonervoso del collo.

Il ventre inferiore origina medialmente all'incisura del margine superiore della scapola e si dirige in alto e medialmente, mentre il ventre superiore si inserisce sul margine inferiore dell'osso ioide, lateralmente rispetto al sternoioideo.

Il muscolo omoioideo decorre all'interno della regione sopraclavicolare, che divide in due scompartimenti: uno al di sopra del muscolo, e uno al di sotto.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, 3a edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.
  • Giuseppe Anastasi, et al., Trattato di anatomia umana, 4a edizione, Milano, Edi.Ermes, 2006, pag. 156, ISBN 88-7051-285-1.