Muscolo miloioideo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
miloioideo
Musculi colli mylohyoideus.svg
Vista laterale
Mylohyoid muscle.PNG
Vista anteriore
Anatomia del Gray subject #112 8
Sistema Sistema muscolare
Origini linea miloioidea della mandibola
Inserzione corpo dell'osso ioide
rafe miloioideo
Muscolo antagonista muscoli sottoioidei
Arteria arteria sottomentale
Nervo nervo miloioideo (mandibolare)
Azioni parte posteriore: eleva l'osso ioide e abbassa la mandibola
parte anteriore: eleva il pavimento della cavità orale e la lingua

Il muscolo miloioideo è un muscolo del collo, pari e simmetrico, del gruppo dei muscoli sopraioidei.

Il miloioideo collabora ad elevare l'osso ioide e ad abbassare la mandibola, cooperando nella deglutizione.

Origine ed inserzione[modifica | modifica sorgente]

Posto in profondità rispetto al ventre anteriore del muscolo digastrico, origina dalla superficie interna della mandibola, tra le spine mentali e la linea miloioidea, e si porta in basso per inserirsi sull'osso ioide.

I fasci anteriori, ovvero i fasci di fibre che originano più medialmente dalla mandibola, si uniscono sulla linea mediana con quelli controlaterali a formare il rafe miloioideo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]