Muschio bianco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il muschio sintetico, conosciuto principalmente come muschio bianco, nell'industria della Profumeria, è una classe di aromatizzanti sintetici, creati dalle aziende per emulare il profumo del Cervo muschiato o di altri muschi naturale. Il muschio sintetico ha un odore pulito, morbido e dolce, privo delle note connotate alla natura animalesca del muschio originale, a cui a volte sono attribuite note di mora, ambretta o ambra grigia. Questi composti sono molto diffusi nella moderna profumeria e formano le note di base nelle formule di numerose fragranze in commercio[1][2][3][4].

I muschi sintetici possono essere suddivisi in tre classi principali - nitro muschi aromatici, i composti policiclici di muschio, composti macrociclici di muschio.[5] I primi due gruppi hanno trovato ampio utilizzo nell'industria, partendo dalla cosmetica ai detergenti. Tuttavia, la rilevazione dei primi due gruppi chimici in campioni umani e ambientali, nonché la loro proprietà cancerogene ha avviato un dibattito pubblico sull'utilizzo di questi composti, ed ha portato ad un divieto o una riduzione del loro uso in molte regioni del mondo. La ricerca ha indicato che questi composti non si disperdono nell'ambiente, possono accumularsi nel corpo umano, e possono abbattere le difese immunitarie contro le altre esposizioni chimiche tossiche. I Composti di muschio macrociclici dovrebbero sostituire gli altri due tipi, in quanto ritenuti maggiormente sicuri.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regueiro J., Llompart M., Garcia-Jares C. & Cela R., J. Chromatogr. A, 2007, 1174, 112-124
  2. ^ Regueiro J., Llompart M., Garcia-Jares C., Lamas P. J. & Cela R., J. Chromatogr. A, 2009, 1216, 2805-2815
  3. ^ Rubinfeld A. S. & Luthy R., Chemosphere, 2008, 73, 873-879
  4. ^ Reiner L. J., Wong M. C., Arcaro F. K. & Kannan K., Environ. Eng. Sci., 2007, 41, 3815-3820
  5. ^ a b Gerhard G. (Ed.) Rimkus, Cornelia Sommer, The Role of Musk and Musk Compounds in the Fragrance Industry in Synthetic Musk Fragrances in the Environment (Handbook of Environmental Chemistry), Springer, 2004, ISBN 3540437061.