Musée Delacroix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Musée National Eugène Delacroix
Ingresso del museo
Ingresso del museo
Tipo Arte, Storico
Data fondazione 1971
Indirizzo 6 rue de Furstenberg 75 006 Paris
Sito [1]

Il Musée National Eugène Delacroix è un museo francese, situato in Rue Furstenberg 6 a Parigi, interamente dedicato ad Eugène Delacroix.

La sede[modifica | modifica sorgente]

Il museo è ospitato in un palazzo settecentesco, edificato in parte sul sito preesistente dell'antica abbazia di Saint-Germain-des-Prés, dove Delacroix trascorse gli ultimi anni della sua vita, dal 1857 al 1863. All'interno l'artista fece costruire il suo studio, con un giardino retrostante l'abitazione.

Successivamente sia l'appartamento che lo studio passarono di proprietà ad altre persone che disinteressandosene lo resero inaccessibile per oltre sessant’anni. Solo nel 1929, quanto fu minacciato di demolire il palazzo, per lasciar posto ad alcuni garage, ricominciò a manifestarsi un interesse verso la costruzione, per via delle numerose proteste, trattandosi dell'unico luogo che conteneva cimeli del pittore.

Venne promossa una campagna per il salvataggio, tra i cui sostenitori si annoverano due artisti di calibro quali Paul Signac (1863-1935) e Maurice Denis (1870-1943), entrambi debitori al pittore per l'influenza ricevuta delle sue opere in giovinezza. Con altri esponenti del mondo dell'arte fondarono la Société des amis d'Eugène Delacroix, per preservare il patrimonio culturale e sensibilizzare al problema l'opinione pubblica. L'edificio divenne proprietà dell'associazione, e fu poi donato allo Stato nel 1954, affinché fosse trasformato in museo. Nel 1971 venne inaugurato il nuovo Museo nazionale.

All'interno del museo sono conservate molte opere di Delacroix, alcune delle quali in prestito dal Louvre, disegni e studi, lettere e scritti autografi, alcuni oggetti collezionati dall'artista in un viaggio in Marocco nel 1832, e gli strumenti privati di lavoro dell'artista: il cavalletto, la tavolozza, due tavoli in legno per dipingere ed il letto dove passò in malattia gli ultimi anni della sua vita.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Musée National Eugène Delacroix