Muro dei Riformatori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il muro dei Riformatori si estende per 100 m e rappresenta numerose immagini di leader della Riforma protestante.
Al centro del muro si trovano le statue di Guglielmo Farel, Giovanni Calvino, Teodoro di Beza, e John Knox. Un Cristogramma ΙΗΣ compare sotto le statue.

Il Monumento internazionale alla Riforma (in francese Monument international de la Réformation, in tedesco: Internationales Reformationsdenkmal), conosciuto pure come Il muro dei Riformatori è un monumento situato nella città di Ginevra, Svizzera.

Questo monumento onora i personaggi principali, gli avvenimenti ed i documenti della Riforma protestante rappresentandoli come statue e bassorilievi.

Il Muro si trova nel territorio della Università di Ginevra, fondata da Giovanni Calvino e fu edificato per commemorare il quattrocentesimo anniversario della nascita di Calvino ed il trecentocinquantesimo anniversario della fondazione dell'università. È costruito sulle vecchie mura di Ginevra e la collocazione del monumento è intesa rappresentare le fortificazioni e quindi l'importanza integrale della città di Ginevra per la Riforma protestante.

Inaugurato nel 1909 era il culmine di un concorso lanciato per trasformare quella parte del parco. Il concorso coinvolgeva 71 altre proposte da tutto il mondo. Il progetto vincitore fu proposto da quattro architetti svizzeri: Charles Dubois, Alphonse Laverrière Eugène Monod, and Jean Taillens (che propose pure un altro progetto, arrivato terzo). Le sculture furono create da due scultori francesi Paul Landowski e Henri Bouchard. Durante la Riforma protestante, Ginevra fu il centro del Calvinismo e la sua storia e retaggio, dal XVI secolo sono stati strettamente legati a quello del Protestantesimo. Per la sua stretta connessione a quella teologia, le persone rappresentate sul muro erano calvinisti. Ciononostante, sono rappresentati anche altri personaggi.

Al centro del monumento si trovano le statue alte cinque metri dei quattro maggiori rappresentanti del Calvinismo:

Alla sinistra delle statue centrali vi sono statue alte tre metri di

Alla destra si trovano le statue alte tre metri di:

Lungo il muro, su entrambi i lati delle statue centrali, è inciso il motto sia della Riforma protestante che della città di Ginevra: Post Tenebras Lux (Dopo le tenebre la luce). Sul piedistallo centrale delle statue si trova inciso il monogramma di Cristo: ΙΗΣ.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]