Municipio Roma XIX

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Municipio Roma XIX
municipio
Municipio Roma XIX – Stemma Municipio Roma XIX – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Lazio Coat of Arms.svg Lazio
Provincia Provincia di Roma-Stemma.png Roma
Comune Roma-Stemma.png Roma Capitale
Amministrazione
Presidente Alfredo Milioni (Il Popolo della Libertà) dal 28 aprile 2008
Data di istituzione 19 gennaio 2001
Data di soppressione 11 marzo 2013
Territorio
Coordinate 41°53′35″N 12°28′58″E / 41.893056°N 12.482778°E41.893056; 12.482778 (Municipio Roma XIX)Coordinate: 41°53′35″N 12°28′58″E / 41.893056°N 12.482778°E41.893056; 12.482778 (Municipio Roma XIX)
Superficie 131,283 km²
Abitanti 184 911 (2010)
Densità 1 408,49 ab./km²
Sottodivisioni 8
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia

Municipio Roma XIX – Localizzazione

Sito istituzionale

Municipio Roma XIX, già "Circoscrizione XIX", è stata la denominazione della diciannovesima suddivisione amministrativa di Roma Capitale, situata ad nord-ovest del centro storico.

Con la delibera n.11 dell'11 marzo 2013, l'Assemblea Capitolina lo sostituisce con il nuovo Municipio Roma XIV.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il suo territorio era suddiviso in otto Zone Urbanistiche e la sua popolazione così distribuita[1]:

M. Roma XIX (Monte Mario)
19a Medaglie d'Oro 41.027
19b Primavalle 59.831
19c Ottavia 16.000
19d Santa Maria della Pietà 21.822
19e Trionfale 17.287
19f Pineto 2.047
19g Castelluccia 22.526
19h Santa Maria di Galeria 3.770
Non Localizzati 601
Totale 184.911

Il territorio si estendeva sui seguenti quartieri:

sui seguenti suburbi:

e sulle seguenti zone:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Istituito come 19a Circoscrizione nel 1972[2], divenne Municipio il 31 marzo 2001, quando il Comune di Roma trasformò le preesistenti Circoscrizioni in Municipi[3].

Nato inizialmente con connotazioni popolari, di edilizia di cooperative (Monte Mario-Ottavia) o piani urbanistici statali (Primavalle) negli anni venti e trenta del Novecento, nel dopoguerra ebbe un notevole sviluppo dell'abusivismo edilizio. Alla Balduina si sviluppò invece un'edilizia a carattere signorile.

Risorse[modifica | modifica wikitesto]

Nel Municipio sono presenti molte aree verdi, tra le principali abbiamo: la Riserva Naturale dell'Insugherata, ridotta però di recente a favore di nuovi insediamenti urbani, il Parco Regionale urbano del Pineto, il Monumento Naturale Quarto degli Ebrei - Tenuta di Mazzalupetto.

Sono presenti il policlinico universitario Agostino Gemelli (con le sue facoltà di chirurgia e medicina), l'Ospedale San Filippo Neri, l'Ospedale "Cristo Re" e i padiglioni dell'ex manicomio provinciale "Santa Maria della Pietà"; alcuni dei padiglioni sono la nuova sede del municipio, la maggior parte vengono usati per prestazioni sanitarie, strutture residenziali psichiatriche e strutture residenziali ospedaliere mentre in altri era previsto l'insediamento di parte della Sapienza Università. Nel Marzo 2010 il CdA della Sapienza ha deciso di non trasferire proprie strutture al S.Maria della Pietà. in 1 padiglione si svolgono attività culturali (sito: www.exlavanderia.it)

Infrastrutture[modifica | modifica wikitesto]

Le principali vie del municipio sono: via Trionfale, via della Pineta Sacchetti, via Mattia Battistini, via di Torrevecchia, via Sebastiano Vinci, via Pietro Maffi, via Pietro Gasparri, via di Valle Aurelia, via di Casal del Marmo e viale delle Medaglie d'Oro.
Il Municipio, nella zona del suburbio Della Vittoria, è stato interessato per circa 3 anni dai lavori di costruzione della Galleria Giovanni XXIII, conclusosi nel dicembre del 2004, consentendo il collegamento veloce con la Tangenziale Est.

Presidenti del Municipio[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2006 2008 Fabio Lazzara[4] Democratici di Sinistra/Partito Democratico Presidente
2008 2013 Alfredo Milioni[5] Il Popolo della Libertà Presidente

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Metropolitana di Roma A.svg
 È raggiungibile dalla stazione Battistini.
Metropolitana di Roma A.svg
È in fase di progetto il prolungamento della linea, che servirà il Municipio anche con la stazione Bembo.
Ferrovia regionale laziale FR3.svg
 È raggiungibile dalle stazioni di: AppianoRoma BalduinaGemelliRoma Monte MarioRoma San Filippo NeriOttavia e Ipogeo degli Ottavi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roma Capitale - Dipartimento risorse tecnologiche - servizi delegati - statistica. Iscritti in anagrafe al 31-12-2010.
  2. ^ Comune di Roma, Deliberazione del Consiglio Comunale n. 693 dell'11 febbraio 1972
  3. ^ Comune di Roma, Deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 del 19 gennaio 2001
  4. ^ Centrosinistra, eletto al primo turno delle elezioni amministrative del 28-29 maggio 2006 con il 52,10% dei voti.
  5. ^ Centrodestra, eletto al ballottaggio delle elezioni amministrative del 27-28 aprile 2008 con il 53,46% dei voti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Roma Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma