Comuni del Messico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Municipalità del Messico)
Stato N° di
comuni
Mexico stateflags Aguascalientes.png Aguascalientes
11
Mexico stateflags Baja California.png Bassa California
5
Flag of Baja California Sur.svg Bassa California del Sud
5
Flag of Campeche.svg Campeche
11
Mexico stateflags Chiapas.png Chiapas
118
Mexico stateflags Chihuahua.png Chihuahua
67
Mexico stateflags Coahuila.png Coahuila
38
Mexico stateflags Colima.png Colima
10
Mexico stateflags Durango.png Durango
39
Mexico stateflags Guanajuato.png Guanajuato
46
Mexico stateflags Guerrero.png Guerrero
76
Mexico stateflags Hidalgo.png Hidalgo
84
Mexico stateflags Jalisco.png Jalisco
126
Mexico stateflags Estado de Mexico.png Messico
125
Mexico stateflags Michoacan.png Michoacán
113
Mexico stateflags Morelos.png Morelos
33
Mexico stateflags Nayarit.png Nayarit
20
Mexico stateflags Nuevo Leon.png Nuevo León
51
Mexico stateflags Oaxaca.png Oaxaca
570
Mexico stateflags Puebla.png Puebla
217
Mexico stateflags Queretaro.png Querétaro
18
Mexico stateflags Quintana Roo.png Quintana Roo
8
Mexico stateflags San Luis Potosi.png San Luis Potosí
58
Mexico stateflags Sinaloa.png Sinaloa
18
Mexico stateflags Sonora.png Sonora
72
Mexico stateflags Tabasco.png Tabasco
17
Mexico stateflags Tamaulipas.png Tamaulipas
43
Mexico stateflags Tlaxcala.png Tlaxcala
60
Mexico stateflags Veracruz.png Veracruz
210
Mexico stateflags Yucatan.png Yucatán
106
Mexico stateflags Durango.png Zacatecas
58
Palazzo comunale di Veracruz

I comuni del Messico (municipios in spagnolo) sono il secondo livello amministrativo del paese, dopo lo stato federato. Ci sono 2438 comuni nel paese, la cui organizzazione e responsabilità sono delineate nel 115° articolo della Costituzione messicana[1], poi espanse nelle costituzioni degli stati a cui appartengono.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Tutti gli stati messicani sono suddivisi in comuni. Ogni comune è amministrativamente autonomo; i cittadini eleggono un presidente comunale che è a capo della consiglio comunale, responsabile dell'approvvigionamento dei pubblici servizi.

Questo concetto, che ha avuto origine in seguito alla Rivoluzione messicana è conosciuto come municipio libre ("Comune libero"). Il presidente comunale è a capo della giunta comunale; è eletto a suffragio e non può essere rieletto per il successivo mandato. Il consiglio comunale è composto da un cabildo (presidente) e un síndico (sindaco) e diversi regidor (fiduciari).

Se il comune ricopre un vasta area e al suo interno ci sono più di una città o paese (chiamate localidades), una città o paese è scelta come cabecera municipal (capoluogo) mentre le restanti eleggono rappresentanti alla presidencia auxiliar o junta auxiliar (giunta ausiliaria).

Gli stati della parte Nord-Ovest e quelli della parte sud-est sono suddivisi in pochi ma grandi comuni (per esempio Bassa California è suddivisa in 5 comuni che includono numerose localidades e città. Per contro gli stati del Centro e della parte sud-ovest, sono suddivisi in molti comuni (ad esempio Oaxaca è divisa in ben 570 comuni) ognuno dei quali corrisponde ad una singola conurbazione.

Compiti assegnati ai comuni[modifica | modifica wikitesto]

I comuni sono responsabili dei servizi pubblici (come acqua e fognature), illuminazione stradale, sicurezza pubblica, traffico, supervisione dei macelli e della pulizia e mantenimento dei parchi pubblici, giardini e cimiteri. Inoltre si affiancano allo stato e al governo federale nell'educazione, vigili del fuoco, ospedali, protezione ambientale e mantenimento dei monumenti storici. Dal 1983 possono imporre tasse ed imposte per il proprio sostentamento in aggiunta a quelli che sono i normali fondi ottenuti dallo stato e dal governo federale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sin dalla conquista e colonizzazione del Messico, i comuni sono diventati l'entità giuridica base dell'organizzazione amministrativa della Nuova Spagna e dell'Impero Spagnolo.

Stabili in posizioni strategiche ricevettero lo status di città (superiore per rango a quello di Vila o pueblo) e furono autorizzate a creare un consiglio o una giunta comunale. Dopo l'indipendenza, la Costituzione del Messico del 1824 non diede alcuna specifica in merito alla regolamentazione dei comuni le strutture e la responsabilità dei quali veniva descritto dalla costituzione del proprio stato federale d'appartenenza. Come tali, ogni stato li regolamentò in base alle proprie esigenze attribuendo solitamente i comuni in base alla popolazione. La Costituzione del 1917 abolì la jefatura política (autorità politica), l'autorità amministrativa intermediata tra gli stati e convertì tutti gli esistenti comuni in municipios libres (comuni liberi), ai quali furono dati piena autonomia nell'amministrazione degli affari locali, mentre allo stesso tempo furono ristrette altre competenze.[2] Tuttavia, nel 1983 il 115esimo articolo della Costituzione fu modificato concendendo all'autorità dei comuni la possibilità di creare profitti attraverso l'imposizione di tasse locali e di altri servizi e di formulare un proprio bilancio.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Per popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Dati Conteo 2005 di INEGI.[3]

Posizione Stato Comune Popolazione
1 Messico Ecatepec de Morelos 1.688.258
2 Jalisco Guadalajara 1.600.940
3 Puebla Puebla 1.485.941
4 Bassa California Tijuana 1.470.900
5 Chihuahua Ciudad Juárez 1.313.338
6 Guanajuato León 1.278.087
7 Jalisco Zapopan 1.155.790
8 Messico Nezahualcóyotl 1.140.528
9 Nuevo León Monterrey 1.133.814
2.438 Oaxaca Santa Magdalena Jicotlán 102

Per superficie[modifica | modifica wikitesto]

Dati da Los Municipios con Mayor y Menor Extensión Territorial dell'Instituto Nacional Para el Federalismo y el Desarrollo Municipal[4]

Posizione Stato Comune Area (km²)
1 Bassa California Ensenada 51.952,26
2 Bassa California del Sud Mulegé 33.092,20
3 Coahuila Ocampo 26.433,60
4 Bassa California del Sud La Paz 20.275,00
5 Quintana Roo Othón P. Blanco 17.189,75
6 Chihuahua Ahumada 17.131,48
7 Bassa California del Sud Comondú 16.858,30
8 Chihuahua Camargo 16.066,01
2.438 Tlaxcala San Lorenzo Axocomanitla 4,34

Distretto di Città del Messico[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Distretto Federale Messicano.

Caso particolare è quello del Distretto Federale che per essendo un comune ha tutte le caratteristiche politiche amministrative di una entità federale a parte, non facendo parte di nessuno Stato Federale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Constitución Política de los Estados Unidos Mexicanos 115° articolo
  2. ^ Inform sobre Desarrollo Humano México 2004 p. 50
  3. ^ Dati della popolazione del censimento 2005 INEGI: Instituto Nacional de Estadística, Geografía e Informática
  4. ^ Los Municipios con Mayor y Menor Extensión Territorial - Instituto Nacional Para el Federalismo y el Desarrollo Municipal

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]