Munchkin (gatto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Munchkin
Munchkin cat grooming.jpg
Gatto Munchkin mentre si gratta
Nomi alternativi
Munchkin o Gatto bassotto
Informazioni generiche
Luogo origine Stati Uniti Stati Uniti
Data origine 1944
Riconoscimento
Nuvola filesystems ftp.png
 Razza riconosciuta
Diffusione
Nuvola filesystems yellow.png
 Razza rara
Tipo morfologico
Taglia Media

Il gatto bassotto o Munchkin è una razza relativamente nuova di gatto. I "breeders", ossia gli allevatori e selezionatori di gatti, non hanno ancora ottenuto il suo riconoscimento come razza. La sua particolarità sono le zampe particolarmente corte. Quelle anteriori sono leggermente più corte delle posteriori. L'origine di questi straordinari e buffi gatti, divenuti di recente molto popolari, è recente. Risale infatti al 1944, se ne parla infatti nel diario di un medico. Egli descriveva un gatto nero dalle zampe corte che visse per più di 11 anni, senza nessun problema, anzi, generando prole con la stessa peculiarità.

Il carattere genetico "zampe corte", infatti, è sorto spontaneamente, un po' come la giraffa dal collo lungo, e non è opera di manipolazioni genetiche. Gli allevatori hanno deciso di conservare questa caratteristica, non senza polemiche, allevando e incrociando fra loro i gatti e "fissando" così il carattere che rende tanto speciale la razza. La taglia di questo gatto è media, la testa anche, ed ha forma di triangolo equilatero, il muso è sottile, il cranio leggermente tondo, il naso di media lunghezza, il mento solido, le guance ben sviluppate. Le orecchie sono di media lunghezza, larghe alla base, ben dritte. Gli occhi sono grandi, a forma di noce, vispi e vivi.

Il gatto bassotto o Munchkin esiste sia a pelo semilungo che corto, in entrambi i casi il pelo dev'essere setoso al tatto; sono riconosciuti tutti i colori e i disegni. Il pelo non pone problemi, basta una toelettatura quotidiana.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

gatti Portale Gatti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di gatti