Mummia della Caverna dello Spirito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Siti archeologici in Nord e Sud America e possibili rotte migratorie.

La mummia della Caverna dello Spirito è un reperto antropologico scoperto nel 1940 all'interno della Caverna dello Spirito, una grotta naturale situata in Nevada nella regione del Bacino dei Grandi Laghi.

Il corpo, di sesso maschile e denominato Spirit Cave Man[1] ("uomo della Caverna dello Spirito") è in parte mummificato, coperto con stuoie finemente tessute e mocassini realizzati con pelli di tre animali diversi e lavorati in modo ricercato. All'epoca del ritrovamento fu attribuita un'età di 2000 anni fa, ma nel 1996 una successiva rivalutazione con l'analisi del carbonio 14 portò a una stima di 9400 anni. Ulteriori analisi condotte da Douglas W. Owsley per conto della Smithsonian Institution, hanno portato infine a una stima di 10630 anni.

Lo studio del cranio eseguito dalla Smithsonian Institution e dall'Università del Tennessee rivela un'origine europoide di tipo caucasico. A fianco dell'uomo furono rinvenuti i resti di un altro essere umano di sesso femminile morto a un'età stimata di 14 anni.

Negli anni successivi furono rinvenuti ulteriori resti di tipo europoide-caucasico, come l'Uomo di Kennewick[2] (9600 anni) nello Stato di Washington e la Donna di Peñon[3] (13000 anni) in Messico, le mummie dei Paracas[4] e quelle dei Chachapoyas[5][6] in Sud America.

Questi ritrovamenti hanno dato origine ad alcune nuove teorie su una migrazione di origine europea[7] risalente a 15000-20000 anni fa poi soppiantata, anche con metodi violenti (vedi ad esempio resti del massacro dei Si-Te-Cah ritrovati nella Cava di Lovelock[8] vicino a Lovelock in Nevada) dalle invasioni mongoloidi giunte dalla Siberia; similmente a ciò che accadde agli Ainu (a cui si attribuisce un'altra teoria colonizzatrice non mongoloide dell'America) in Giappone.

Implicazioni politico-sociali[modifica | modifica sorgente]

Modello delle migrazioni umane basato sul DNA mitocondriale

Già la cultura Clovis e l'ipotesi Solutreana[9][10][11], ipotizzando la prima colonizzazione dell'America da parte di popoli europei (con la presenza dell'aplogruppo X tra gli amerindi)[12], avevano messo in crisi la pretesa degli attuali "nativi" indiani di esser stati i primi e soli colonizzatori dell'America. Il ritrovamento successivo di mummie e scheletri con chiare caratteristiche europoidi li sconfessò scientificamente. Ma, avvalendosi della legge "Native American Graves Protection and Repatriation Act"[13][14], creata per altri motivi, i nativi cominciarono a pretendere la restituzione di tali resti i quali, per datazione e fisionomia non amerindo o mongoloide, non sono relati a loro.

Decine di scheletri e mummie paleoamericane di chiare caratteristiche non amerinde o mongoloidi ma europoidi-caucasiche, furono così definitivamente sottratte allo studio scientifico per stabilire i primi abitatori dell'America[15][16] a causa di tale legge che ostacola l'attuale corso della ricerca storico-antropologica della preistoria americana.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ I primi americani
  2. ^ Una battaglia per le ossa
  3. ^ Il teschio più antico ritrovato in America
  4. ^ La cultura Paracas
  5. ^ Le mummie dei Chachapoyas
  6. ^ Trovata la città dei Chachapoyas
  7. ^ Popolamento dell'America: sorprendenti scoperte
  8. ^ La Cava di Lovelock
  9. ^ Il bordo ghiacciato del Nord Atlantica: possibile via paleolitica al Nuovo Mondo. Bruce Bradley e Dennis Stanford. World Archaeology 2004 Vol. 36(4): 459 - 478
  10. ^ Carey, Bjorn (19 February 2006).I primi americani possono essere stati europei.Life Science. Retrieved on August 10, 2007.
  11. ^ "First Humans To Settle Americas Came From Europe, Not From Asia Over Bering Strait Land-Ice Bridge, New Research Suggests"
  12. ^ "Native American haplogroups: European lineage" Douglas Wallace
  13. ^ NAGPRA
  14. ^ Scienziati e tribù indiane entrambi reclamano lo "Spirit Cave Man"
  15. ^ Mappa e posizione giuridica dei ritrovamenti
  16. ^ I primi americani

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Archeologia Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Archeologia