Multipurpose Laboratory Module

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Nauka" rimanda qui. Se stai cercando la casa editrice scientifica moscovita, vedi Nauka (casa editrice).
Il MLM agganciato alla ISS.

Il Multipurpose Laboratory Module (MLM), chiamato anche in russo Nauka è un componente della Stazione Spaziale Internazionale sviluppato dalla Russian Federal Space Agency per rimpiazzare l'Universal Docking Module. Nell'agosto del 2004 l'agenzia russa decise di costruire il modulo MLM utilizzando una versione modificata dal Khrunichev Functional Cargo Block (FGB-2). La costruzione di questo modulo era ferma al 70% fin dalla fine degli anni '90. L'FGB-2 inizialmente era una copia di riserva del modulo Zarja e fin dal 1997 venne pianificato il suo utilizzo come Universal Docking Module (UDM)[1]. La Russian Federal Space Agency ha affermato che il modulo sarà spedito in orbita da un razzo Proton.

Il lancio, dopo numerosi rinvii nel corso degli anni, venne pianificato per il 25 aprile 2014; l'aggancio alla Stazione Spaziale sarebbe avvenuto il 4 maggio seguente. Quattro mesi prima, tuttavia, fu posticipata a non prima del 2015 dalla stessa Russian Federal Space Agency[2].

[3][4]Inizialmente si era valutata la possibilità di utilizzare un modulo alternativo sviluppato dalla RKK Energia e basato sul Commercial Enterprise Module, la proposta infine venne rifiutata.

Il modulo MLM verrà utilizzato per gli esperimenti, come cargo e per consentire la fase di aggancio. Inoltre il modulo servirà come zona di lavoro per l'equipaggio. Il modulo MLM sarà equipaggiato con un sistema di controllo dell'altezza in modo da fungere da riserva per la Stazione Spaziale Internazionale. Il modulo si aggancierà al portello di Nadir del modulo Zvezda ed andrà quindi a sostituire il Pirs; insieme al modulo verrà portato in orbita il braccio robot europeo per un suo montaggio successivo.

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Lunghezza: 13 m
  • Diametro: 4,11 m
  • Massa: 20 300 kg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Memo della NASA (1997)
  2. ^ (EN) Russia Postpones Space Lab Launch Again, RIA Novosti. URL consultato il 25 aprile 2014.
  3. ^ (EN) Consolidatad Launch Manifest, NASA. URL consultato il 1º marzo 2011.
  4. ^ (RU) New money for the old "Science", Gazeta.ru, 19 ottobre 2011. URL consultato il 1 febbraio February 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Astronautica