Muhsin Al-Ramli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Muhsin Al-Ramli محسن الرملي

Muhsin Al-Ramli (Sudīra, 1967) è uno scrittore, poeta e traduttore iracheno.

È nato in un villaggio dell'Iraq settentrionale nel 1967. Vive in Spagna dal 1995. Ha conseguito un Dottorato in Filosofia e Lettere, Filologia Spagnola all'Università Autonoma di Madrid 2003 con la tesi: Tracce della Cultura islamica nel Don Chisciotte.

Ha curato la traduzione di vari classici spagnoli in arabo. È co-editore della rivista culturale Alwah ("al-Wāḥ" significa in arabo "l'Ispiratore"). Attualmente è professore all'università Saint Louis Di Madrid[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Regalo del Prossimo Secolo (Racconti), 1995.
  • Alla Ricerca di un Cuore Vivo (Teatro), 1997.
  • Carte lontane dal Tigri (Racconti), 1998.
  • Molliche Sparse (Romanzo), 2000, Premio Arkansas (U.S.A.), 2002 per la versione Inglese (Scattered Crumbs).[1]
  • Le Notti Felici del Bombardamento (Racconto), 2003.[2]
  • Siamo Tutti Vedovi Delle Risposte (Poesie), 2005.[3]
  • Dita di datteri (Romanzo), 2008.[4]
  • Addormentata tra i soldati (Poesie) 2011.[5]
  • Le arance di Baghdad e un amore cinese (Racconti) 2011.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ University in Madrid, Spain | Study in Spain | College in Spain

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 235095347 LCCN: no96002108

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie