Mudhoney (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mudhoney
Mudhoney poster 01.jpg
Titolo originale Mudhoney
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1965
Durata 92 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Russ Meyer
Soggetto Raymond Friday Locke, dal romanzo Steet Paved with Gold
Sceneggiatura Raymond Friday Locke, W.E. Sprague
Produttore Russ Meyer, Eve Meyer, George Costello
Casa di produzione Delta Film
Fotografia Walter Schenk
Montaggio Russ Meyer, Charles G. Schelling
Musiche Henri Price
Interpreti e personaggi

Mudhoney è un film del 1965 diretto da Russ Meyer.

Ambientato negli anni della Grande depressione e del Proibizionismo, appartiene al cosiddetto "periodo del bianco e nero gotico" del regista, ed è considerato da gran parte della critica cinematografica come uno dei migliori film di Meyer.[1]

Il film è ispirato a Furore, diretto da John Ford nel 1940.[1] Il titolo è un omaggio a Oscar Wilde, autore di un romanzo omonimo.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Calif (John Furlong) è un ex detenuto che arriva in un paesino del Missouri. Qui trova lavoro presso la fattoria di Lute Wade (Stuart Lancaster). Calif s'innamora di Hannah (Antoinette Christiani), la nipote di Lute sposata con Sidney (Hal Hopper), un ubriacone violento.

Lute vede di buon occhio la relazione che nasce tra Calif e Hannah, e questo accresce ancor di più la gelosia di Sidney, che è anche un opportunista che vuole mettere le mani sulla fattoria e sui soldi di Lute.

Alla morte di Lute, Sidney brucia la fattoria quindi violenta e uccide la sorella di un predicatore. La folla inferocita lo vuole linciare, ma interviene lo sceriffo che non riesce tuttavia ad evitare il linciaggio di Sidney. Calif , nel tentativo di salvare la vita a Sidney , spara al predicatore. Ma ormai è troppo tardi.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film fu di 60.000 dollari.[1]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu girato per la maggior parte da attori non professionisti. Alcuni di questi diverranno degli attori feticcio di Meyer. Hal Hopper aveva già interpretato il precedente Lorna e apparirà in quasi tutti i film successivi.

John Furlong interpreterà Finders Keepers, Lovers Weepers! e Vixen!, e nel 1998 sarà il predicatore Joseph Molina in Vampires di John Carpenter.

Lorna Maitland era stata l'anno precedente l'indimenticabile Lorna. Ma la parte più sensuale se l'aggiudicò Rena Horten, che interpretò Eula. Si tratta di una breve ma sensuale sequenza che la vede fare un bagno in un catino, davanti al predicatore e a Sidney. Meyer s'invaghì di lei, a tal punto da scrivere il personaggio di Eula, inventando una sordomuta dato che la Horten non sapeva parlare l'inglese, essendo tedesca.[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Uscito inizialmente con il titolo Rope and Flesh, il film ebbe scarso successo.[1] Secondo Meyer questo successe perché il pubblico aveva scambiato il film per un horror, per via del manifesto che riproduceva la sequenza del linciaggio. Quindi Meyer rimontò la pellicola e cambiò il titolo: l'espediente si rivelò vincente, in quanto il film, con il nuovo titolo, ebbe ottimi incassi.[1]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta nella sua carriera, la critica cinematografica statunitense non restò indifferente di fronte a un film di Meyer, tanto che ancora oggi esso è considerato da molti il suo miglior film.[2]

Censura[modifica | modifica wikitesto]

Mudhoney ebbe pesanti problemi con la censura statunitense: nella cittadina di Long, nel Texas, viene tenuta ancora adesso una copia del film chiusa a chiave in un deposito. Per averla Meyer avrebbe dovuto dichiarare che si trattava di una pellicola pornografica, ma si rifiutò sempre.[1]

Omaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Furia Berti, Russ Meyer, Milano, Il Castoro Cinema, 2007.
  2. ^ Roberto Lasagna & Massimo Benvegnù, Russ Meyer. Una macchina da presa tra le gambe del sogno americano, Roma, Castelvecchi Editore, 2005.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema