Mudcrutch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mudcrutch
Fotografia di Mudcrutch
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rock
Periodo di attività 1970- 1975
2007 -in attività
Etichetta Shelter, Reprise

I Mudcrutch sono un gruppo musicale fondato a Gainesville (Florida), conosciuto per essere uno dei primi gruppi di Tom Petty.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si formarono nel 1970 sulla base della prima band di Petty, i Sundowners, poi chiamati The Epics, e quindi Mudcrutch.

Il gruppo era originariamente formato da Petty (basso e voce), Tom Leadon (chitarra e voce), Randall Marsh (batteria) e Mike Campbell (chitarra). Leadon abbandonò la band nel 1972 e venne rimpiazzato dal chitarrista\cantante Danny Roberts. Si aggiunse alla formazione anche un tastierista, Benmont Tench. Prendendo spunto dai Beatles al Cavern Club di Liverpool, i Mudcrutch furono la band del Dub's Diner nella loro città natia, Gainesville.

Nel 1974, i Mudcrutch firmarono un contratto con la Shelter Records e si spostarono a Los Angeles. La band pubblicò un singolo, Depot Street, nel 1975, che non entrò mai nelle classifiche ufficiali. La band si sciolse definitivamente poco più tardi nello stesso anno. Petty, Campbell e Tench proseguirono insieme, formando gli Heartbreakers nel 1976 con Stan Lynch e Ron Blair, anche loro di Gainesville.[1]

Il ritorno del 2008[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto del 2007, i membri originali dei Mudcrutch si riunirono e registrarono un album, Mudcrutch, che uscì il 29 aprile 2008, per la Reprise Records. Contiene 14 canzoni fra vecchie e nuove (fra le altre Scare Easy, inserita nella colonna sonora del film Appaloosa). La band ha poi promosso l'album con una breve tournée in California.[2]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1971 - Up in Mississippi Tonight b/w Cause Is Understood (Pepper 9449)
  • 1975 - Depot Street b/w Wild Eyes (Shelter SR-40357)
  • 2008 - Scare Easy (March 25, 2008)

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ DeYoung, Bill. "Tom Petty: Full Steam Ahead" Goldmine July 13, 1990: 18–30
  2. ^ "Mudcrutch Album/Tour Dates". JamBase. 29 marzo 2008. Ultimo accesso: 29 marzo 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE10343203-6
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock