Muban

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un muban (letteralmente , in lingua thai, mu: หมู่ = gruppo, ban: บ้าน = abitazione, muban: หมู่บ้าน = gruppo di abitazioni, pronuncia: mùubàan), è la suddivisione minore nel sistema amministrativo territoriale della Thailandia. Può essere chiamato anche semplicemente ban e tradotto grossolanamente in italiano con i termini villaggio o borgata.

Con il termine ban (in lingua lao: ບ້ານ) viene definita la suddivisione amministrativa territoriale minore del Laos. Il significato è villaggio, come il muban thailandese.

In Thailandia[modifica | modifica sorgente]

Secondo l'ordinamento thailandese, la suddivisione amministrativa territoriale più grande è la provincia (in lingua thai จังหวัด, nel Sistema Generale Reale Thai di Trascrizione (RTGS) changwat). Ogni provincia si suddivide in distretti (in thai อำเภอ, nel (RTGS) amphoe), questi in sotto-distretti (in thai ตำบล, nel (RTGS) tambon) e questi, a loro volta, in muban. A tutto il 2008, il numero totale di muban nel paese era di 74.944.[1] Il numero di muban per ogni tambon varia a seconda delle dimensioni e della popolazione dello stesso tambon.

Ogni muban è affidato ad un capo-villaggio (thai: ผู้ใหญ่บ้าน, RTGS: Phu Yai Ban), che viene eletto dai cittadini ed ufficialmente nominato dal Ministero degli Interni. Il mandato dura cinque anni e può essere rinnovato. Il capo-villaggio ha due assistenti principali, uno delegato agli affari amministrativi ed uno alla sicurezza. Due rappresentanti del muban fanno parte dell'Organizzazione Amministrativa del Tambon, un consiglio con a capo un presidente eletto (thai: นายตำบล, RTGS: Nai Tambon). Se invece il tambon ed il muban fanno parte di una municipalità (thai: เทศบาล, RTGS: thesaban), vengono governati direttamente dal consiglio comunale. In questo caso, i villaggi (muban) possono essere chiamati comunità (thai: ชุมชน, RTGS: chumchon)

Negli indirizzi delle abitazioni a fini postali, anche nelle città viene conservato il termine muban o ban per localizzare in che parte del distretto si trova l'abitazione, alla quale viene assegnato un numero (thai: บ้านเลขที่, RTGS: ban lek ti), che viene registrato negli uffici del distretto (amphoe) a nome del capo-famiglia (thai: เจ้าบ้าน, RTGS: chow ban)

In Laos[modifica | modifica sorgente]

Secondo l'ordinamento laotiano, la suddivisione amministrativa territoriale più grande è la provincia (in lingua lao: ແຂວງ, traslitterato: khweng o più precisamente khwèeng). Ogni provincia si suddivide in distretti (in lao : ເມືອງ, trasl.: mueang) e questi in villaggi, i ban.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (TH) Numero di Enti Locali nel 2008, Dipartimento governativo per le amministrazioni provinciali. (archiviato dall'url originale il 2009-05-20)., doc. (PDF) su dopa.go.th

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]