Mrs. Lovett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Vuoi un pasticcio, caro? »
(Mrs. Lovett)
Nellie Lovett
Helena Bonham Carter è mrs. Lovett nel film del 2007 Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street, di Tim Burton
Helena Bonham Carter è mrs. Lovett nel film del 2007 Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street, di Tim Burton
Universo Sweeney Todd
Saga Sweeney Todd
Autore Thomas Peckett Prest
1ª app. in La bottega degli orrori di Sweeney Todd
Ultima app. in Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street
Sesso femminile
Professione Serial Killer/Panettiera
Parenti Alfred Lovett (marito, deceduto)

Mrs. Lovett è un personaggio immaginario che compare nelle vesti di coprotagonista nei vari adattamenti della storia del diabolico Sweeney Todd.

Il nome proprio con cui viene generalmente chiamata è Nellia; tuttavia in alcune produzioni assume i nomi di Margery, Maggie, Sarah, Shirley, Whilhemia o Claudetta[1].

Il personaggio è molto famoso per il suo ruolo nel musical “Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street di Stephen Sondheim.

Il Personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Mrs. Lovett è la partner del barbiere assassino Sweeney Todd nei suoi delitti e si sbarazza dei corpi delle innocenti vittime usando la loro carne come ripieno per i suoi pasticci di carni, che vende nel suo negozio in Fleet Street. In alcune edizioni cinematografiche della prima metà del XX secolo viene mostrata come amante di Todd.

La signora Lovett è una vedova (suo marito si chiamava Albert) senza figli. Prima di entrare in affari con Todd, viveva in condizioni di semi-povertà, usando scarafaggi ed altri insetti per farcire i suoi pasticci che ella stessa, giustamente, definisce “The Worst Pies in London” (i peggiori pasticci di Londra).

La sua rivale in affari è Mrs. Mooney, venditrice di pasticci, che farcisce le sue torte salate con carne di gatti randagi.

Le varie interpretazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il carattere di Mrs. Lovett sia generalmente costante nelle varie produzioni della storia, ci sono alcuni particolari che cambiano.

Circa l’aspetto fisico in talune produzioni appare come seducente e sensuale, mentre in altre ha un aspetto trasandato ed è paffuta.

Anche il suo rapporto con Todd varia: in alcune produzione ha con lui una relazione sentimentale (in alcuni casi platonica, in altri puramente sessuale), in altri sono solo soci. Un’ultima differenza è la morte. In alcune versioni ella si suicida avvelenandosi quando i suoi crimini vengono scoperti; in altri viene uccisa dallo stesso Sweeney[2][3].

Nel Musical[modifica | modifica wikitesto]

Nel musical del 1979 di Stephen Sondheim (e nella relativa trasposizione cinematografica nel 2007 ad opera di Tim Burton: “Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street”) ella riconosce in Sweeney Todd il vecchio inquilino Benjamin Barker (per cui prova un amore segreto) di ritorno da un esilio durato quindici lunghi anni. Gli racconta dello stupro della moglie, da parte del Giudice Turpin, e del suo suicidio. Insieme con Todd forma un piano per sbarazzarsi delle vittime: usare le loro carni per i pasticci da vendere in negozio. Adotta un orfano, Tobias Ragg, ed ha il sogno ricorrente di sposarsi con Sweeney Todd, completamente disinteressato a lei.

Nella sequenza finale (“Final Scene”) , Todd scopre di aver ucciso erroneamente la moglie, divenuta barbona, e scopre che essa in realtà non era morta quindici anni prima come Lovett gli aveva raccontato. Così scopre che la vedova gli aveva mentito nella speranza di sposarlo. Sweeney Todd, infuriato, finge di perdonarla, per poi scagliarla nel forno, dove muore tra urla strazianti.

Interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Stella Rho in un film del 1936.
  • Angela Lansbury che ricoprì il ruolo per la prima del musical di Sondheim.
  • Dorothy Loudon, che rimpiazzò la Lansbury nella produzione di Broadway.
  • Sheila Hancock, prima Mrs. Lovett nella produzione londinese del musical (1980).
  • Christine Baranski che, al fianco di Briam Stokes Mitchell (Sweeney Todd), interpretò la parte nel 2002
  • Helena Bonham Carter, che ricoprì il ruolo nella versione cinematografica di Burton del 2007 (“Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street”)
  • Beth Fowler, che fu candidata sia al Tony Award sia al Drama Desk per la sua interpretazione.
  • Patti LuPone, che recitò la parte in “Sweeney Todd in concert” (2001) e a Broadway nel 2005, ricevendo una candidatura al Tony Award.
  • Jenny Galloway
  • Judy Kaye, che recitava a Broadway con Patti LuPone.
  • Johanna Lumley, che recitò in un film su Sweeney Todd del 1998, in cui interpretava una Mrs. Lovett dedita a pratiche sadomaso e relazioni con Todd.
  • Elaine Paige, nel tour del musical del 2004
  • Mellisa Spark, ne tour nazionale del 2007
  • Carrie Cimma, che recitò la parte nel tour nazionale del 2009.
  • Imelda Staunton nel revival londinese del 2011.

Canzoni del Musical[modifica | modifica wikitesto]

Nel Musical Mrs. Lovett canta numerose canzoni:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sweeney Todd: Fresh Meat Pies in Crimelibrary.com. URL consultato il 20 febbraio 2008.
  2. ^ Sweeney Todd: Margery Cheats the Hangman in Crimelibrary.com. URL consultato il 19 maggio 2008.
  3. ^ Sweeney Todd: The Trial of Sweeney Todd — The Defense in Crimelibrary.com. URL consultato il 19 maggio 2008.
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema