Movimento Civile "Autodifesa Popolare"

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Movimento Civile "Autodifesa Popolare"
Громадянський рух «Народна самооборона
Leader Jurij Lucenko
Stato Ucraina Ucraina
Fondazione
Ideologia Socialismo
Sito web samooborona

Il Movimento Civile "Autodifesa Popolare" (in ucraino: Громадянський рух «Народна самооборона») è un movimento politico dell'Ucraina, guidato dall'ex membro del Partito Socialista d'Ucraina Jurij Lucenko.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel luglio 2007 il vecchio blocco Nostra Ucraina si era riorganizzato con il Movimento Civile "Autodifesa Popolare" nel Blocco Nostra Ucraina-Autodifesa Popolare per le elezioni parlamentari del 2007[1]. I partiti membri avevano in progetto di unificarsi in un unico partito nel dicembre dello stesso anno[2], ma il 16 novembre 2007, Autodifesa Popolare decise di porre termine alla propria partecipazione al processo di formazione di un partito unito[3], essendo il processo non del tutto chiaro[4]. L'alleanza, attualmente, detiene 72 sui 450 parlamentari che siedono alla Verchovna Rada.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 10 partiti firmano l'accordo per la creazione di un blocco democratico unito in The Jameston Foundation, 5 luglio 2007. URL consultato il 02/10/2007.
  2. ^ (EN) Il nuovo blocco sostiene il Presidente ucraino in The Jameston Foundation, 3 agosto 2007. URL consultato il 02/10/2007.
  3. ^ Lucenko rifiuta di unirsi al nuovo partito/ Ukrayinska Pravda
  4. ^ Nuovo sito RAZOM

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]