Mount

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica, mount è un comando dei sistemi operativi Unix e Unix-like che permette il montaggio di un file system (di un dispositivo esterno o di un'altra partizione del disco rigido) agganciandolo a una directory del file system in uso, in modo da rendere accessibili ai programmi e agli utenti del sistema file e directory in esso contenuti.[1] [2] [3] [4] [5] [6]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Comunemente ci si riferisce all'operazione di aggancio con l'espressione "montare un file system", e la directory indicata, che deve essere preesistente, prende il nome di mountpoint; il precedente contenuto della directory viene mascherato dal contenuto del file system per tutto il periodo in cui esso rimane montato, e ritorna a essere normalmente accessibile quando il file system viene smontato.

L'operazione di aggancio di un file system (e conseguente mascheramento del mountpoint) è tipicamente eseguibile solo dall'amministratore (root), in quanto ciò ha serie implicazioni dal punto di vista della sicurezza generale del sistema: ad esempio un file system potrebbe contenere programmi con il permesso setuid che consentirebbero di acquisire localmente i privilegi di root, oppure sarebbe possibile fare in modo che dati riservati siano scritti su un dispositivo fisico diverso da quello a cui erano originariamente destinati.

Il dispositivo fisico su cui risiede il file system deve tipicamente rimanere collegato per tutto il tempo in cui il file system è montato, pena la perdita di dati, la corruzione del file system o comunque malfunzionamenti del sistema: ad esempio è necessario smontare una chiave USB prima di poterla fisicamente scollegare, in modo da assicurarsi il completamento di tutte le operazioni di scrittura su di essa effettuate.

Il comando che esegue l'operazione inversa, ovvero che smonta un file system è umount.

Uso[modifica | modifica wikitesto]

La sintassi del comando mount è specifica del particolare sistema operativo, tuttavia è possibile ricondurla alla seguente forma generale:

mount [opzioni] filesystem directory

Il parametro filesystem è una stringa che identifica il dispositivo su cui risiede il file system da montare: generalmente è il nome del dispositivo a blocchi che lo contiene (ad es. /dev/lv01 o /dev/sda3), ma può anche essere il nome di un computer remoto seguito da una directory nel caso di file system di tipo Network File System (ad es. fileserver.localdomain:/exports/data).

Il parametro directory indica la directory preesistente su cui montare il file system (ad es. /mnt/disco_esterno o /media/cdrom).

Le opzioni sono altamente specifiche del sistema operativo in uso, tuttavia includono spesso la possibilità di specificare il tipo di file system e se esso va montato in sola lettura oppure in lettura e scrittura.

Se eseguito senza parametri, mount generalmente elenca i file system che al momento sono montati.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

La seconda partizione di un hard disk è montata con il comando:

$ mount /dev/hda2 /new/subdir

e smontata con il comando:

$ umount /dev/hda2

oppure

$ umount /new/subdir

per elencare tutti i file systems montati:

$ mount

per rimontare una partizione con opzioni specifiche:

$ mount -o remount,rw /dev/hda2

per montare un file ISO in Linux:

$ mount -o loop ~/disks/dvd-image.iso /media/dvd

per montare tutti i filesystem elencati in fstab:

$ mount -a

Interfacce Grafiche[modifica | modifica wikitesto]

Esistono interfacce grafiche per questo comando: PySDM permette di modificare completamente i punti di mount degli hard disk senza modificare manualmente il file /etc/fstab. Si installa su sistemi debian con:

   apt-get install pysdm

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) mount in Linux man pages. URL consultato il 07-06-2009.
  2. ^ (EN) mount in FreeBSD Man Pages. URL consultato il 07-06-2009.
  3. ^ (EN) mount in Mac OS X Man Pages. URL consultato il 07-06-2009.
  4. ^ (EN) mount in Solaris Express Reference Manual Collection. URL consultato il 07-06-2009.
  5. ^ (EN) mount in HP-UX Reference. URL consultato il 07-06-2009.
  6. ^ (EN) mount Command in Documentazione AIX — Commands Reference. URL consultato il 07-06-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]