Motori Fafnir

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I motori Fafnir erano motori soprattutto per autoveicoli e per motocicli molto rinomati e diffusi nella prima metà del XX secolo.

La casa produttrice Fafnir aveva sede ad Aquisgrana, in Germania. La produzione riguardava sia motori per motocicli che per autovetture, ma anche per aeroplani.

I motori prodotti all'inizio del XX secolo sviluppavano una potenza fra 1¾ CV a 11 CV (fra 1,3 e 8 kW).

Motociclo Diamant con motore Fafnir (1901)

Tra le moto celebri che hanno montato tali motori si ricordano l'inglese Triumph (già con la prima moto prodotta nel 1902) e la russa Rossia (1901), primo motociclo prodotto in tale nazione. Vanno ricordate anche le italiane Guaraldi (1905-1916) e Rigat (1912-1914), le tedesche Walter (1903-1942) sulle prime motorizzazioni e Diamant (1904), le inglesi Abingdon (1903-1933) e Beau Ideal (1904).

Tra le auto si ricordano la ditta italiana Antonietti & Ugonino, la svedese Tidaholm (1903-1934).

Negli anni trenta la Fafnir produsse motori per aeroplani da guerra tra cui si ricordano quelli della Dornier Flugzeugwerke e della Henschel. In questo ambito un motore che ebbe molto successo fu il Bramo 323 Fafnir.

Il successo di vendita spinse la casa produttrice a sperimentare la produzione in proprio di autoveicoli e motoveicoli con grande successo che però si esaurì alla fine degli anni venti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]