Motore Nissan VQ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con la sigla VQ si intende una grande famiglia di motori a scoppio prodotti a partire dal 1994 dalla Casa automobilistica giapponese Nissan.

Caratteristiche e versioni[modifica | modifica sorgente]

Vista di un motore VQ35DE

I motori VQ sono dei V6 di fascia alta, con cubature comprese tra i 2 ed i 4 litri. Hanno equipaggiato svariati modelli della Casa giapponese con relativi marchi ad essa annessi, ed a partire dai primi anni 2000, in seguito all'alleanza della Nissan con la Renault, anche su alcuni modelli di punta della Casa francese.
Le caratteristiche dei motori VQ sono:

La famiglia dei motori VQ si è ramificata nel corso degli anni in ben 14 versioni, che divennero in poco tempo uno dei punti di riferimento mondiali per quanto riguarda l'affidabilità e la rotondità e dolcezza di funzionamento. Si tratta anche degli unici motori ad essere stati sempre presenti nella graduatoria dei 10 migliori motori dell'anno.
Di seguito vengono illustrate le varie versioni dei motori VQ.

VQ20DE[modifica | modifica sorgente]

Questo motore è stato tra le prime versioni dei motori VQ ad esordire. Le sue misure di alesaggio e corsa sono di 76x73.3 mm, per una cilindrata complessiva di 1995 cm³. Questo motore era alimentato ad iniezione elettronica multipoint sequenziale ed è stato proposto in tre varianti, caratterizzate come segue:

VQ20DE Rapporto di compressione Potenza
CV/rpm
Coppia Massima
Nm/rpm
1 9.5:1 140
a 6400 rpm
177
a 4000 rpm
2 9.5:1 150
a 6400 rpm
186
a 4400 giri/min
3 10:1 160
a 6400 giri/min
196 N·m
a 4400 giri/min

Questo motore è stato montato su:

VQ23DE[modifica | modifica sorgente]

La versione da 2.3 litri ha na cilindrata di 2349 cm³, data da misure di alesaggio e corsa pari ad 85x69 mm. Con un rapporto di compressione pari a 9,8:1, questo motore eroga una potenza massima di 170 CV a 6000 giri/min, mentre la coppia massima è di 225 Nm a 4400 giri/min.
Le sue applicazioni sono:

VQ25DE[modifica | modifica sorgente]

Questo è un altro dei motori VQ che esordirono nel 1994, assieme al VQ20DE ed al VQ30DE. Nel VQ25DE, derivato dall'unità da 2 litri, l'alesaggio è stato portato ad 85 mm, mentre la corsa è rimasta invariata a 73.3 mm. La cilindrata, di conseguenza, è aumentata, portandosi a 2495 cm³. Questo motore era disponibile in più varianti, aventi le seguenti caratteristiche:

VQ25DE Rapporto di compressione Potenza
CV/rpm
Coppia Massima
Nm/rpm
1 10:1 186
a 6400 rpm
232
a 3200 rpm
2 10:1 190
a 6400 rpm
236
a 3400 giri/min
3 10.3:1 210
a 6400 giri/min
265 N·m
a 4000 giri/min

Questo motore è stato montato su:

VQ30DE[modifica | modifica sorgente]

Le Nissan Maxima Mk5 (non importate in Italia) montavano anche motori VQ30DE-K

La terza versione facente parte trio di motori VQ esordienti sul mercato è una versione ad alesaggio ancor più maggiorato delle prime due. In tale motore, infatti, il diametro dei cilindri è stato portato a 93 mm, facendo così salire la cilindrata a 2987 cm³. È stato proposto con potenze tra i 193 ed i 230 CV a 6400 giri/min, e con valori di coppia massima tra i 255 ed i 294 N·m a 4000-4400 giri/min. La variante più potente viene denominata VQ30DE-K. In ogni caso il rapporto di compressione era di 10:1.
Il motore VQ30DE è stato presente nella graduatoria dei 10 migliori motori mondiali tra il 1995 ed il 1999.
Questo motore è stato montato su:

  • Nissan Maxima QX 3.0 V6, solo per il mercato europeo (1994-98);
  • Nissan Maxima Mk5, solo motore VQ30DE-K (2001-02);
  • Nissan Cefiro Mk2 (1994-98);
  • Infiniti I30 Mk1 (1996-99);
  • Nissan Presage (1998-2003).

VQ30DET[modifica | modifica sorgente]

Una Infiniti Q45, auto di lusso equipaggiata tra l'altro con un VQ30DET

Questa sigla indica la prima evoluzione sulla base di un'unità VQ. Questa evoluzione, introdotta nel 1995, non è altro che l'unità VQ30DE sovralimentata mediante turbocompressore. Caratterizzata da un rapporto di compressione pari a 9:1, questa unità motrice erogava inizialmente una potenza massima di 270 CV a 6000 giri/min ed una coppia massima di 368 N·m. A partire dal 1998, però, alcuni aggiornamenti portarono la potenza massima a 280 CV e la coppia motrice a 387 N·m di punta massima a 3600 giri/min. Questo motore è stato montato su:

  • Nissan Gloria/Cedric Y33/Y34 (1995-2004);
  • Nissan Leopard JY33 (1997-99);
  • Nissan Cima F50 (dal 2001);
  • Infiniti Q45 F50 (2001-06).

VQ30DD[modifica | modifica sorgente]

La seconda evoluzione dei motori VQ avviene nuovamente sulla base del 3 litri aspirato, ed è stata introdotta nel 1997. Questa nuova evoluzione si differenzia dall'unità VQ30DE essenzialmente nell'adozione dell'iniezione diretta, nonché in un nuovo dispositivo di fasatura variabile continua a controllo elettronico (eVTC). Questo motore è stato proposto in tre varianti, così caratterizzate:

VQ30DD Potenza
CV/rpm
Coppia Massima
Nm/rpm
1 230
a 6400 rpm
294
a 3600 rpm
2 240
a 6400 rpm
308
a 3600 giri/min
3 260
a 6400 rpm
324
a 4800 rpm

L'unità più potente è stata montata su:

  • Nissan Stagea M35 300RX, (2001-04);
  • Nissan Skyline V35 300GT (2001-06).

Le altre due varianti hanno invece trovato applicazione su:

  • Nissan Leopard JY33 (1997-99);
  • Nissan Cedric/Gloria Y34 (1999-2004).

VQ25DD[modifica | modifica sorgente]

Vista di un motore VQ25DD

L'iniezione diretta, dopo essere approdata sul 3 litri VQ, nel 1999 finisce per essere montata anche sul 2.5 litri VQ25DE, dando luogo all'unità VQ25DD. Anche qui, come nell'unità VQ30DD, la distribuzione si avvale di un dispositivo di fasatura variabile continua a gestione elettronica. Identica la cilindrata e le caratteristiche dimensionali. Cambiano invece altre caratteristiche, come il rapporto di compressione ed i valori di erogazione. Questo motore è stato proposto in due varianti, assai vicine tra loro per prestazioni:

VQ25DD Rapporto di compressione Potenza
CV/rpm
Coppia Massima
Nm/rpm
1 11:1 210
a 6400 rpm
264
a 4400 rpm
2 11.3:1 215
a 6400 rpm
270
a 4400 giri/min

Questo motore è stato montato su:

VQ35DE[modifica | modifica sorgente]

Una Nissan 350Z (o Nissan Fairlady Z in altri mercati) è un tipico esempio di applicazione del motore VQ35DE

L'arrivo del 2000 coincide con l'esordio di una nuova versione della famiglia VQ. Si tratta di un'evoluzione profonda dell'unità VQ30DE, le cui misure di alesaggio e corsa sono state portate da 93x73.3 mm a 95.5x81.4 mm, con la cilindrata totale che passa così da 2987 a 3498 cm³. Questo motore è stato proposto in circa una dozzina di diverse varianti, con potenze comprese tra i 217 ed i 300 CV. Elencare tutte le possibili applicazioni sarebbe un'impresa titanica, per il gran numero di marchi e versioni interessate. Per avere un'idea, si può comunque rendere noto che tra le Nissan equipaggiate con tale motore vi sono i modelli: Altima, Skyline, Murano, Quest,Maxima, Cefiro, Stagea e l'ammiraglia Cima e la sportiva Fairlady/350Z.
Tra le Infiniti, invece, troviamo i modelli G35, M35, EX35 ed FX35.
Interessante per il mercato italiano è il fatto che, una volta stretta l'alleanza tra la Nissan e la Renault, è stato possibile montare questo motore anche su:

Altre applicazione di questo motore si ritrovano anche sulla berlina Renault-Samsung SM7 prodotta a partire dal 2005. La seconda generazione di tale modello, lanciata nel 2011, è stata commercializzata a partire al 2012 anche con il nome di Renault Talisman ed anche quest'ultima, nella sua versione di punta, monta il motore VQ35DE con potenza di 258 CV, come peraltro anche nella SM7 stessa.

VQ25DET[modifica | modifica sorgente]

Le ultime Nissan Stagea erano disponibili anche con motore VQ25DET

Nel 2001, è stata introdotta una nuova variante da 2.5 litri, consistente nell'unità VQ25DE dotata di sovralimentazione tramite turbocompressore. Come in ogni versione sovralimentata di un aspirato già esistente, il rapporto di compressione è stato opportunamente abbassato, scendendo da 10:1 ad 8.5:1. La potenza massima è di 280 CV a 6400 giri/min, mentre la coppia massima raggiunge 407 N·m a 3200 giri/min.
Questo motore è stato montato sulle Nissan Stagea M35 250tRS, prodotte dal 2001 al 2004.

VQ23DE[modifica | modifica sorgente]

Questa versione è stata introdotta nel 2003 in sostituzione della precedente unità VQ20DE (la quale però ha continuato ad essere utilizzata in alcuni mercati). L'unità è una versione a corsa corta del motore VQ25DE: fermo restando l'alesaggio ad 85 mm, la corsa è stata ridotta da 73.3 a 69 mm. La cilindrata è passata così a 2349 cm³. Questo motore è dotato di un sistema di fasatura variabile di tipo continuo. Il rapporto di compressione è di 9.8:1, la potenza massima erogata è di 173 CV a 6000 giri/min e la coppia massima è di 225 N·m a 4400 giri/min.
Tale motore ha trovato applicazione su:

VQ30DETT[modifica | modifica sorgente]

Vista di un motore VQ30DETT

Nel 2003, assieme all'unità appena descritta, esordì anche una nuova unità, basata sull'unità VQ30DET, ma caratterizzata dalla doppia sovralimentazione. Si tratta insomma di un 3 litri biturbo, ma al contrario delle altre unità VQ, questa non venne impiegata per modelli stradali, ma solo in campo agonistico, ed in particolare sulle Nissan Skyline GT-R e Fairlady Z (queste ultime sono note nel nostro mercato come Nissan 350Z). Questo motore eroga una potenza massima di circa 480 CV.

VQ40DE[modifica | modifica sorgente]

Le Nissan XTerra seconda serie montano un motore VQ40DE

Nel 2005 è stata introdotta una nuova unità motrice, la più grande dell'intera famiglia VQ. Con un alesaggio di 95.5 mm ed una corsa di 92 mm, l'unità VQ40DE raggiunge una cilindrata di 3954 cm³. In pratica è una versione a corsa allungata dell'unità VQ35DE. In quanto versione di punta della famiglia VQ, questo motore è stato costruito utilizzando le migliori raffinatezze tecnologiche. È stato migliorato il sistema di fasatura variabile, è stato montato un collettore di aspirazione a geometria variabile, le canne cilindri ed i pistoni sono state riviste per ridurre gli attriti e l'albero a gomiti è stato reso cavo per ridurre la massa. Il motore è stato prodotto in tre varianti molto vicine tra loro, con potenze di 265, 270 e 273 CV a 5600 giri/min e con coppie massime di 385 e 395 N·m a 4000 gir/min.
Questo motore è stato montato su:

VQ25HR[modifica | modifica sorgente]

Introdotto nel 2007, questo motore è un'evoluzione del 2.5 litri aspirato, non più aggiornato dal 1999. In questa nuova versione, il motore ha subito miglioramenti all'asse a camme ed al sistema di aspirazione. Il fondoscala del contagiri è stato innalzato a 7500 giri/min. Con un rapporto di compressione di 10.6:1, la potenza massima raggiunge 225 CV a 6800 giri/min, con un picco di coppia pari a 263 N·m a 4800 giri/min. Questo motore è stato montato sulla Nissan Skyline V36 250GT, prodotta a partire dal 2006.

VQ35HR[modifica | modifica sorgente]

Vista di un motore VQ35HR

Questa è un'evoluzione dell'unità VQ35DE, ed è stata introdotta nel 2007, assieme alla più piccola unità VQ25HR. Con quest'ultima condivide tutte le migliorie tecniche. Il sistema di fasatura variabile prevede un dispositivo elettroidraulico per il lato aspirazione ed uno elettromagnetico per il lato scarico. Il rapporto di compressione è di 10.6:1, la potenza massima è di 315 CV a 6800 giri/min, mentre la coppia massima raggiunge 358 N·m a 4800 giri/min. Questo motore ha trovato applicazione su:

  • Infiniti G35 V36 (dal 2007);
  • Nissan Skyline V36 350GT (dal 2007);
  • Nissan Fairlady Z/350Z (dal 2007);
  • Infiniti EX (dal 2007).

VQ37VHR[modifica | modifica sorgente]

Vista di un motore VQ37VHR

Sulla base dell'unità appena descritta, alla fine del 2007 è stata introdotta l'ultima versione della famiglia VQ. A partire dal motore VQ35HR, è stata allungata la corsa, portata da 81.4 ad 86 mm, con conseguente aumento della cilindrata a 3696 cm³. La novità più grande in questo motore sta nel nuovo sistema di fasatura ed alzata variabili. Alcune caratteristiche, come la zona rossa a 7500 giri/min sono analoghe a quelle del motore VQ35HR. Il rapporto di compressione è stato portato ad 11:1. La potenza massima è di 331 CV a 7000 giri/min, con un picco di coppia pari a 363 N·m a 5200 giri/min.
Questo nuovo motore è stato montato su:

  • Infiniti G37 coupé (dal 2008);
  • Infiniti M37 (dal 2010);
  • Nissan Skyline V36 370GT (dal 2008);
  • Infiniti FX37 (dal 2009);
  • Infiniti EX37 (dal 2009);
  • Nissan 370Z o Fairlady Z in altri mercati (dal 2009).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]