Motocarrello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Motocarrello per manutenzione impianti elettrici ferroviari

Viene definito Motocarrello un particolare tipo di rotabile ferroviario munito di motore proprio e adibito ad usi vari di servizio, manutenzione o ispezione delle linee ferroviarie. Un motocarrello è essenzialmente costituito da un telaio sul quale sono montate le strutture specifiche per l'uso al quale è destinato: per gli impianti elettrici, per l'ispezione linee o per la piccola manutenzione delle stesse (ad esempio la sollevatrice idraulica). È di solito a due assi e munito di freno meccanico.

Un motocarrello può essere cabinato, cioè munito di carrozzeria chiusa, o aperto munito spesso di sola tettoia. Comprende normalmente un posto di guida e una parte adibita all'uso specifico che può essere di trasporto operai e attrezzi di lavoro per la manutenzione. Può avere anche una torretta a traliccio estensibile per la manutenzione della linea aerea delle ferrovie elettrificate. Alcuni motocarrelli sono muniti di un gancio di trazione semplice per trainare piccoli vagoncini a rimorchio.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti