Mosaico (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mosaico
Universo Universo Marvel
Nome orig. Jigsaw
Lingua orig. Inglese
Alter ego Billy Russo
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. novembre 1976
1ª app. in Amazing Spider-Man n. 162 - I serie
Editore it. Editoriale Corno
app. it. in L'Uomo Ragno n. 216 - I serie
Sesso Maschio

Mosaico (Jigsaw), il cui vero nome è Billy Russo, è un personaggio dei fumetti creato da Len Wein (testi) e Ross Andru (disegni) nel 1976, pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione è in The Amazing Spider-Man (prima serie) n. 162.

È un supercriminale, acerrimo nemico del Punitore.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Billy Russo, detto "Il Bello", era un sicario al soldo del Maggia, noto per il suo bel volto. Incaricato da Bruno Costa di assassinare un killer che aveva fallito la missione di uccidere il Punitore, si scontra con Frank Castle che lo getta contro la vetrata di un nightclub sfigurandolo. Nasce così Mosaico. La sua prima missione consiste nel cercare di incastrare, per omicidio, il Punitore che viene però aiutato da Nightcrawler e dall'Uomo Ragno. Successivamente tenta di depredare un battello ma è di nuovo sconfitto dall'Uomo Ragno. In seguito riesce a drogare il Punitore e a costringerlo a colpire gli innocenti per poi cercare di ucciderlo in prigione, ma senza riuscirci. Continua a cercare di uccidere il Punitore in più occasioni, alleandosi ad esempio con il reverendo Samuel Smith, che gli aveva promesso una cura per il volto. Morto durante lo scontro con Castle viene resuscitato dal reverendo (al servizio di Lucifero) con una nuova faccia, che tuttavia nuovamente si sfigura nello scontro successivo. L'ossessione per il Punitore va avanti per anni, addirittura ne impersona i panni quando questi finge la sua morte.

Mosaico è tra i criminali coinvolti nell'evasione dal Raft, lo vediamo infatti spezzare un braccio all'Uomo Ragno. Viene sconfitto in quell'occasione da Tigra, la quale lo umilia. Successivamente verrà ingaggiato da Hood per formare una banda che cerca di sfruttare l'atto di registrazione dei supereroi. È in quest'occasione che si riprenderà la sua rivincita contro Tigra, torturandola orribilmente e riprendendo il tutto con una videocamera.

Ha di nuovo iniziato a combattere Punisher con alti e bassi che lo hanno portato di nuovo al fallimento: è stato in custodia allo S.H.I.E.L.D..

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

MAX Comics[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio è apparso anche nella linea Max Comics, sulle pagine di Punisher.

Crossover Marvel e DC[modifica | modifica wikitesto]

Nel crossover tra Marvel e DC (avvenimento fuori la continuity ufficiale) il viso di Mosaico viene chirurgicamente ricostruito, ma in seguito viene nuovamente sfregiato dal nuovo Batman (Jean Paul Valley), in quell'occasione alleato del Punisher.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Mosaico è apparso anche nel videogioco dedicato a Punisher sviluppato dalla Marvel e dalla Capcom nel 1993.

Successivamente è apparso nel videogioco The Punisher del 2005 e sviluppato dalla Marvel Comics con la THQ e Volition. In questo videogioco, la cui trama è un sequel del film del 2004 The Punisher, Mosaico in realtà è John Saint, figlio di Howard Saint, orribilmente sfigurato e pronto a vendicarsi dell'antieroe.

Mosaico appare anche nel nuovo videogioco dedicato a Punisher dal titolo Punisher: No Mercy, basato su Punisher - Zona di guerra.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio è interpretato da Dominic West nel film Punisher - Zona di guerra; in questo film il criminale si chiama Billy Russoti anziché Billy Russo. Nel doppiaggio in italiano, inoltre, Jigsaw è stato tradotto Puzzle anziché Mosaico.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Appendix Jigsaw

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics